Ittiri svegliati !

Pubblicato il da Antonio Fadda

 


Parliamone tutti insieme....

 

 

“Rialzati Ittiri”,

“Salvate Ittiri”,

“Viva Ittiri”,

“Abbasso Ittiri”.

Tutti lo esaltano, lo ricordano, lo tirano per la giacchetta, si battono il petto davanti al Gonfalone falso-ittirese, arrivano perfino ad offenderla questa nostra Città d’ Ittiri quando le cose vanno male, ma chi è, oggi, ancora veramente e patriotticamente fiero della propria ittiresità ?

Chi è realmente e veramente orgoglioso di essere ittirese ?

La classe politica nostrana ?

Per carità: da una parte, sfrutta l’ idea di appartenenza alla nostra comunità per prendere i voti.

Sulla carta grida retoricamente “ viva Ittiri” e magari con scelte economiche, sociali, istituzionali, atteggiamenti privati e pubblici, poco in linea con l’ etica, la moralità civile, il bene comune,

l’ educazione civica, lo tradisce ogni giorno.

 

Dall’ altra, c’è chi non pensa altro a vilipenderlo questo povero Ittiri.

Irridendo i suoi concittadini ed i suoi valori più profondi attraverso una politica ed una metodologia d’ amministrare che non può essere più condivisa.

E, va detto, non si può lasciar correre impunemente con giustificazioni d’ ufficio (“il Partito Madre gli ha lasciati soli”) l’ inaccettabile modo arrogante e prosoppoppeanamente di amministrare la nostra cittadina che, al contrario, pretende più vicinanza ai problemi, più considerazione verso i cittadini nei rapporti personali, più atteggiamenti popolani e amicali nei confronti di tutti.

Anche degli ultimi.

L’ uomo-che-parlava-col-motorino si rende conto ?

Fino a che punto la “questione Ittirese” è condannata ad essere subordinata alla “questione politico-amministrativa”?

E pensare che il motto “rialzati Ittiri” si intravedeva dalla lettura del programma amministrativo presentato e che ha fatto vincere le elezioni a questo movimento politico (di soli 4 voti ricorderete).

E allora possiamo affermare che quel motto aveva, ed evidentemente ha, una valenza meramente economica e non invece identitaria.

 

Come se i programmi economici, sociali,non fossero collegati a un’ idea di città e di società.

Questa sinistra locale, o buona parte di essa, non riesce a liberarsi dall’ “anti-ittiri” che è nel suo  dna.

Un’ostilità, un pre-giudizio anti-ittirese che oscilla tra l’ esterofilia ( viva i non ittiresi Silvio Lai, Spissu, Dettori, Francesco Carboni d’ Alghero ecc.ecc.) e l’ autolesionismo locale ( il solito complesso di inferiorità ) che registra le bocciature eccellenti di Giommaria Deriu, Manuela Soro e di tanti altri ancora nel corso degli ultimi anni.

Insomma, e la storia politica di questa sinistra locale lo insegna, al “ patriottismo dell’ ittiresità” ha preferito una “patria ideologica” frutto, questo è vero, dell’ indimenticabile lotta antifascista e della Grande Guerra per l’ occupazione delle terre della Nurra.

Quando pensano, questi signori dei voti, di poter vedere Ittiri, non come terra di conquista dei consensi elettorali, ma lavorando seriamente per tutelarne ed esaltarne la Storia, la Cultura, la Tradizione Antica, la Capacità Imprenditoriale, l’ Estro Artistico, la ricchezza di Beni Archeologici, la Ricchezza e la Genuinità dei Prodotti Agro-Pastorali ?

Mah !

 

 

 

Commenta il post

JOHN 11/09/2014 10:53

ANTO'; NON TI IMMENTICHESE DE COMPORARE SU COLLARE A CUSSU CANE, MIRA CHI ESTE ARRABIADU, PRIMA CHI MI MOSSICHEDE CHENZA MOTIVU!! AVAAAANTIIIIIIIIIII POOOPOLOOO ALLA RISCOSSA TRONCHIAM LE OSSA TRONCHIAM LE OSSA!! PARA PA ZUM!! ARAZZA E SERIEDADE CAZZU!! COMUNQUE APPO ISCHIDU CHI IN CUSTU GRUPPU BADA UNU CANE A UNU OJU E NACHI ESTE MEDA VIOLENTU CHA MOSICADA SEMPRE A TOTTU, CA GIUGHEDE UNU OJU A SA SETTE E QUARTU E SATTERU A SU MESU DIE!! SE NE PARLERA' TRA VENTI ANNI DI MIGLIORAMENTI, QUINDI ASPETTIAMO ANCORA!! W ITALY!!

John 10/23/2014 14:33

Caro Antonio Fadda, OLTRE AI TEMI trattati nel tuo blog, vorrei proporne uno, il tema in questione sarebbe; LO SCARAFAGGIO, di seguito ne spiegherò l'etnia e comportamenti;

Lo scarafaggio, o blatta o scarface (titolo dell'omonimo film), pare che sia sempre vivo nelle menti degli Ittiresi. Ovviamente il mio post vuole mettere in luce l'etnia dello scarafaggio stesso, il quale pare che di questi tempi sia più presente che mai nelle menti di certi Ittiresi, quindi di tali ittiresi cercherò di comprenderne la loro inclinazione (o vocazione se così vogliamo chiamarla) pseudopolitica da scarafaggi di gruppo i quali pare che si avvalgono di condottiero dello stesso gruppo che chiamasi SCARAFAGGIO morto di fame!! Beninteso che essere poveri di tasca non significa essere poveri di mente, ma in questo caso mancano all'appello le due qualità, cioè; DANARO E TESTA!! Praticamente questi scarafaggi si sono autoproclamati fautori di una politica a mio avviso ignobile sotto molti aspetti. L'ignoranza del gruppo in questione è movimentata da gente stupidamente guerrafondaia e male accorta, al punto che tali scarafaggi vorrebbero fare pagare agli altri a caro prezzo, il loro idealismo pseudo-politico, logorroico e male impostato, sotto tutti gli aspetti. Mi pare di aver visto il loro "logo" che mostra cinque scarafaggi neri. Non trovo parole per poter descrivere la loro ignoranza, posso solo definirli generatori di turpiloqui.

Modalità e aspetto fisico, per il riconoscimento dello scarafaggio condottiero;

Lo scarafaggio condottiero lo si può riconoscere a colpo d'occhio osservando la sua testa, la quale è totalmente "nuda" quindi spoglia dei capelli e con incrinature visibili a distanza, proprio come una cabina di un vecchio camion, arrugginito e quasi da portare da Tavoni, per chi non sapesse chi è Tavoni, chiarisco che si tratta di un cimitero di vecchie auto e altro, cimitero dove vengono messi alla pressa tutti i rottami. Comunque da Tavoni ci si potrebbero portare il condottiero degli scarafaggi e i suoi seguaci simili, poi buttarli nella pressa di Tavoni. Se ci fosse un tritacarne gigante, per l'esattezza di quelli da fare salsicce, (filmato the Wall Pink Floyd) andrebbe ancora meglio, così buttandoci dentro gli scarafaggi, potremmo farne salsicce da portare poi ai forni per la cremazione, a modo che in seguito, le loro polveri potremmo disperderle in mezzo ai grandi deserti di sale. Lo scarafaggio è nocivo alla società, in quanto cerca di passare sottobanco a modo che esso abbia un qualche profitto ottenendolo a mezzo di imbrogli e bugie. Io la penso così; MA... SE LO SCARAFAGGIO CONDOTTIERO E GLI ALTRI SEGUACI NON SONO RIUSCITI A DARE UN SENSO ALLA LORO VITA E UN VALORE AI LORO FASTI, COME FARANNO CON LA POLITICA DELLO SCARAFAGGIO E LOGO ANNESSO, A METTERE A POSTO UNA NAZIONE O REGIONE? A voi la scelta!! Per quanto mi riguarda io sono favorevole alla compressione degli scarafaggi, con l'ausilio della pressa di Tavoni, oppure per la LORO macinazione con apposita macchina da fare salsicce. John.

JOHN 11/09/2014 10:47

GIURO; SONO IN LACRIME!! MAI MI SONO SGANASCIATO COSI' TANTO!! SOLO UNO, DICO SOLO UNO PUO' SCRIVERE QUESTE COSE, MI DIVERTO A TUTTO ANDARE!! IL RATTO SCHIFOSO

Naturalmente caro John tutti noi sappiamo chi sei, da dove vieni, in nome di chi parli. Analizzando i tuoi scritti (non è la prima volta che esprimi la tua intelligenza attraverso testi che ricorrono alla natura ed in particolare agli insetti), che ho copiato ed inviati ad un esperto di alta psichiatria forense, con preghiera di tracciare un tuo profilo, è venuto fuori un quadro, abbastanza veritiero devo dire, sulla tue indole animale. Sei stato assimilato, stando agli studi sulla tua personalità e sulla tua condizione psichiatrica, ad un Ratto di Fogna. In pratica sei un genere di roditore, della famiglia dei Muridae, conosciuti comunemente con il nome di ratti di fogna o, più popolarmente, pantegane. Il genere comprende due specie cosmopolite e commensali dell'uomo: il ratto nero e il ratto ittirese (detto anche ratto delle chiaviche o surmolotto coglioncèo). Il cranio presenta un rostro strano, di proporzioni allungate similarmente all' antico "bazzinu", la sua scatola cranica ampia e la costrizione inter-orbitale moderata presenta delle robuste creste sopra-orbitali. La pelle è ruvida, spesso cosparsa di peli semi-spinosi. Nella percezione comune, che ti viene associata da tutti coloro che ti conoscono, il principale pericolo a voi ratti ittiresi è legato all'igiene. Un ratto cittadino come te, che vive nelle fogne nostrane, può essere affetto da oltre 30 malattie trasmissibili all'uomo politicus ittiresus, inclusi il tifo, la peste bubbonica, la ignorantite e la febbre da morso di ratto ittirese. Si ritiene comunemente (sebbene la questione sia talvolta messa in discussione) che l'epidemia della Politica Nera, che devastò tutto il territorio dei Comuni del Coros, fosse dovuta al micro-organismo Yersinia pestis cannedum, portato dalla pulce Xenopsylla cheopis truddonis, a sua volta parassita del Rattus rattus ittiresus, razza alla quale tu appartieni. Non sei neanche buono per alimentare i serpenti che ti circondano figuriamoci se impensierisci gli scarafaggi. hi hi hi!! fuori di testa!!

JOHN 11/09/2014 10:37

INNOCHE' CADA DUOSO ANTONIOSO CHI FACHENE BURDELLU; ANTONIO NUMERU UNU BANDIERA ROSSA E ANTONIO NUMERU DUOSO SEMPRE ARRABIADU!! ANTONIO BANDIERA ROSSA ESTE SEMPRE IN FORMA, INVECE ANTONIO BLOG UNU PAGU HA PERDIDU GIROSO, NO!! NON BI SEMUSU PIUSU, NON APPO IDU PETTA MASGHINADA MALE MEDA!! ADDOSSO RAGAZZI ADDOSSO!! E' LA VOSTRA ORA ADDOSSO!!

JOHN 11/09/2014 09:38

PS* Non è una guerra e neanche una sfida, ma semplicemente una dimostrazione di ciò che siete, a prescindere dalle "cagate" che scrivete qua e la camuffati da ZORRO e usando mezzucoli. La vergogna prima, i fasti dopo, o no? Dai vostri scritti si evince la vostra disponibilità nei confronti del prossimo, figuriamoci a mettervi in "testa" ad un popolo!! Ho sempre pensato che potevate fare qualcosa per miglioravi, appunto, mio Obtorto collo vi credevo meglio, invece altro non vedo scritte solo minacce, perchè di minacce si tratta!! Infatti la prepotenza da parte vostra non è poca, oltretutto lo fate senza poterlo fare, (adesso rispondono con l'innesco della bomba H!) BENINTESO CHE in politica bisogna saperci fare (oltre che dimostrare) e se questa è la risposta ad una semplice provocazione figuriamoci cosa potrebbe volare in parlamento!! SORCI, SCARAFAGGI, COGLIONI, ETC... etc... etc...
Poi per quanto riguarda il resto ognuno ha in tasca ciò che merita, infatti OGNUNO E' COME SI VUOLE. In un sistema oramai drogato e oramai scarno di serietà cercare di essere qualcuno può essere produttivo solo se si dimostra con i fatti ciò che si vorrebbe fare, altrimenti il resto sono solo inutili parole, accompagnate da minacce e questo qualcuno lo sa, inconsapevole del rischio che si corre a "beffeggiare" e denigrare chi si fa i cazzi suoi O NO? Farsi i cazzi suoi può solo portare benefici, personalmente quando sento "CERTE STORIE" mi viene da ridere e non parlo di politica, ma di veri e propri imbecilli che minacciano a vanvera PERCHE? OGNUNO può esprimere il proprio parere, ma qui si tratta di minacce, vere e proprie minacce, in riferimento ai vostri violenti attacchi verso persone che non vi cercano. Ma piantatela di scrivere idiozie e fate valere Ittiri che pare sia sprofondato nella peggiore delle situazioni economiche!! GRAZIE ;)

JOHN 11/09/2014 09:05

O NO?

JOHN 11/09/2014 08:58

POVERO, POVERO, POVERO SCARAFAGGIO/I!! MA... POVERO POVERO POVERO SCARAFAGGIO/I!! NON HAI ALTERNATIVE? POVERO POVERO MA POVERO POVERO SCARAFAGGIO/I!! PUACHT!! MONDEZZA!! TUTTA MONDEZZA ORBITANTE IN UN PIANETA (NUOVO NATO) DETTO PIANETA; SOMAROIDUS NELLA COSTELLAZIONE DI MINCHIONIS. PUACHT!! RIDICOLO/I!! ANCORA UNA VOLTA TI FIRMI E OVVIAMENTE VI FIRMATE CON LA SOLITA PENNA, COSI' DA FARE IN MODO CHE LE SIMPATIE NEI VOSTRI O VOSTRO CONFRONTO AUMENTINO A DISMISURA. QUINDI DOPO AVER FATTO UNA RICERCA SU INTERNET, VI RECATE IN QUESTO 3D E RISPONDETE A MALA PENA, POI CON QUESTO MODO DI FARE PRETENDETE DI FARE CARRIERA POLITICA? MA VAFFANCULO VAAAAA!! POVERO/I MA POVERO//I SCARAFAGGI/O!! CHISSA' CON CHI CAZZO E MALASORTI ANDATE A DIALOGARE, MA DI SICURO NON SIETE SANI, A PRESCINDERE DALLA VOSTRA POLITICA "BIDONE" VUOTO E INSENSATAMENTE LOGORROICA, CON BUONA PACE DI CHI CERCA DI FARE LUCE NELLA TESTA DI GENTE COME VOI, CHE FA VOMITARE I MAIALI!! ACCUSE E SCUSE, MA A COSA SERVE SE NON CONCLUDETE MAI NULLA? NON SERVITE A NULLA, NON NE SIETE SERVITI MAI A NULLA E A NULLA NE SERVIRETE MAI!! POVERI/O MA POVERI/O SCARAFAGGI!! NB* LA COSA CHE PIU' FA RIDERE E' CHE LA RISPOSTA DELLO SCARAFAGGIO/I E' CONSONA ALLE SUE ATTITUDINI E CAPACITA', COMPRESA L'INDOLE, CHE PARE SIA PESSIMA!! CHE FARE CON LA MONDEZZA? TUTTI ALLA DISCARICA, SENZA DIFFERENZIAZIONE!! CHISSA' A CHI ANDATE CERCANDO, MA DI SICURO SIETE UN BRANCO DI MATTI, CAPACI SOLO DI MINACCE E NERVOSISMO, OVVERO; ARTERIOSCLEROSI CON MANIFESTAZIONE IDENTICA A UN VECCHIO DI QUELLI CHE COME ABITUDINE PRENDONO A CALCI TUTTE LE LATTINE CHE TROVANO PER STRADA!! PUACHT!! RIDICOLI/O PERFETTAMENTE RIDICOLI!! CON INTERPRETAZIONI SBAGLIATE E ACCUSE SBAGLIATE. IN SINTESI MONDEZZA POLITICA, DETTATA DA SCARAFAGGIO PENTAVALENTE!! PUACHT!!

Scaraffaggius Tavonarus 10/26/2014 13:06

IL RATTO SCHIFOSO

Naturalmente caro John tutti noi sappiamo chi sei, da dove vieni, in nome di chi parli. Analizzando i tuoi scritti (non è la prima volta che esprimi la tua intelligenza attraverso testi che ricorrono alla natura ed in particolare agli insetti), che ho copiato ed inviati ad un esperto di alta psichiatria forense, con preghiera di tracciare un tuo profilo, è venuto fuori un quadro, abbastanza veritiero devo dire, sulla tue indole animale. Sei stato assimilato, stando agli studi sulla tua personalità e sulla tua condizione psichiatrica, ad un Ratto di Fogna. In pratica sei un genere di roditore, della famiglia dei Muridae, conosciuti comunemente con il nome di ratti di fogna o, più popolarmente, pantegane. Il genere comprende due specie cosmopolite e commensali dell'uomo: il ratto nero e il ratto ittirese (detto anche ratto delle chiaviche o surmolotto coglioncèo). Il cranio presenta un rostro strano, di proporzioni allungate similarmente all' antico "bazzinu", la sua scatola cranica ampia e la costrizione inter-orbitale moderata presenta delle robuste creste sopra-orbitali. La pelle è ruvida, spesso cosparsa di peli semi-spinosi. Nella percezione comune, che ti viene associata da tutti coloro che ti conoscono, il principale pericolo a voi ratti ittiresi è legato all'igiene. Un ratto cittadino come te, che vive nelle fogne nostrane, può essere affetto da oltre 30 malattie trasmissibili all'uomo politicus ittiresus, inclusi il tifo, la peste bubbonica, la ignorantite e la febbre da morso di ratto ittirese. Si ritiene comunemente (sebbene la questione sia talvolta messa in discussione) che l'epidemia della Politica Nera, che devastò tutto il territorio dei Comuni del Coros, fosse dovuta al micro-organismo Yersinia pestis cannedum, portato dalla pulce Xenopsylla cheopis truddonis, a sua volta parassita del Rattus rattus ittiresus, razza alla quale tu appartieni. Non sei neanche buono per alimentare i serpenti che ti circondano figuriamoci se impensierisci gli scarafaggi.

Antonio Fadda 10/12/2011 06:16


Salve!! volevo spendere qualche parola (scritta) per quanto riguarda il Blog del sig Fadda, in pratica e in sintesi, trovo il blog sicuramente utile per la bella città di Ittiri, della quale sono
innamorato fin da quando nacqui!! il problema è uno solo ed è il seguente; non capisco le personali esternazioni del sig Fadda (come noterete mi sono autenticato Antonio Fadda!!!) che possono solo
essere utili a se stesso!! quindi le può rispondere solo se stesso!! lui parla di laurea da strada, lui parla di politica, lui parla di miglioramenti e possibili evoluzioni Ittiresi, lui è tutto
ciò che può scrivere una penna autorevole in mano ad una donna incinta!! lui ha le doglie o contrazioni da parto!! lui si firma "INTELLIGENTE" sarà mica STEVE JOBS? che dire!? lui spiega e vende
caramelle alla politica!! infatti se fosse realmente un politico lo dimostrerebbe!! i fatti non sono parole!! lui vede sconnessi gli scritti degli altri, ma non guarda i suoi, estremamente inutili
ai fini della società, ma ha un BLOG il suo blog!! sarà utile per chi posta qualcosa di sensato, quindi utile come "cavallo" di comunicazione, per il resto i suoi scritti pseudopolitici, lo fanno
sembrare una sciantosa!! BYE!!


JOHN 11/09/2014 10:13

Ma che cazzo dici? ma che dici? ma che farfugli? ma piantala LOGORROICO!! MATTEO RENZI detto il Matto Matteo!! Ma piantalaaaa!! bastaaaa!! ma quali confronti!! Ma PIANTAALAAA!! MA VAIIII VIAAAAA!! IDIOTA IMBALSAMATO!! MA VAI A CAGARE!! Tu sei peggio degli altri! L'unica cosa che vedo scritta di concreto, sono le tue denigrazioni, che sono controproducenti ai tuoi post da finto pseudo-politico finto benefattore di un popolo che "" non ti vuole!! Che dire di uno che risponde come te? Staremo a vedere e se è vero che ognuno può esprimere il proprio parere in una nazione democratica dovrebbe essere altrettanto vero e democratico che ognuno può controbattere come vuole nei confronti di chi vuole, visto e considerato che Antonio non mi ha risposto non vedo perchè tu le faccia il cane da guardia (dai dai prendi un mitra e uccidi!! visto che in altro modo nessuno ti ascolta e a mala pena ti sentono!!) credo sia meglio che tu ti faccia i fatti tuoi, visto che non hai altro da fare che venire a rompere i coglioni A CHI NON TI CERCA!! NB* CAZZU ANTO' CUSTOSO SUNI TOTTU MACCOSO!! ASSUMANCU AGGIUNGHENE ABBA A BROU AZZZ ARRAZZA E CONCASA!! Sono veramente soddisfatto. POPOLO; GUARDATE CHI VI VUOLE AMMINISTRARE. Ma di PURE ciò che cazzo vuoi, scrivi ciò che cazzo credi, impersonati in chi vuoi, convinciti di essere qualcuno, scrivi che tutto è merda, posta quello che meglio credi, ma non mi convincerai mai che tu potrai fare qualcosa per gli altri, (a parte fare il cane da guardia di Antonio) chiaro, CHIARISSIMO!! Avete tutti dato una chiara idea di ciò che realmente siete, esprimendovi al meglio nei vostri post turpiloquio. LA DEMOCRAZIA DEI VIOLENTI!! O NO? Non me ne frega nulla della vostra politica, so solo che rispondete in base alle vostre conoscenze intuito e capacità di indotto, insomma fate a fiuto. Bene, piacere di esserci scambiati dei post, prima avevo il dubbio ora ho la certezza, a buon intenditore poche parole!! CIAO!!

Matteo Renzi 10/26/2014 12:39

Ho letto questo post, scritto ben tre anni fa, e devo dire che il Tizio che si firma, usurpandone il nome, come l' autore di questo blog ha dell' incredibile. Ho la netta sensazione che questo Tizio abbia serissimi problemi alla corteccia cerebrale e che abbia urgentemente di aiuto medico. Mi domando da quando in quà in una nazione democratica, basata sul rispetto delle idee altrui, si possa voler vietare la veicolazione delle libere idee. Perchè quanto scritto da Tizio a questo mira. Vietare ad alcuno di esprimere opinioni diverse da chi, al momento, gestisce il potere locale. Se ne hanno le capacità perchè non si costruiscono un blog tutto loro ed accettano, come fa il blogger ittirese, un confronto sulle idee, sulle proposte, sulle azioni per rilanciare questo paesone di merde ?