Giacomo Zara ancora una volta assesta un'altro paio di ceffoni istituzionali e politici all' "Ignoratore Pubblico" che scrive quando non deve, e non scrive invece quando deve !

Pubblicato il da Totoi Fadda

Agente-Oranto-00.jpg

Non risponde. Noo-oh !

Lui, er mejo de Ittiri, er non-mi-tocchetti-che- mi-seghetti, colui-che-auricola in continuazione per darsi un tono, non si degna di rispondere neanche alle lettere e richiami che gli vengono fatti, inutilmente, dalla Sezione di Controllo sugli Atti degli Enti Locali.

Su questo comportamento, che rasenta l' ignorante arroganza del Potere, vuoto di ogni significato utile per una comunità attiva e pulsante quale è la nostra, forse è meglio che tutti i cittadini di Ittiri riflettano bene ed a fondo, almeno sino ai prossimi appuntamenti elettorali, per far sì che possa essere messa una pietra tombale, con la scritta “fine” sulla cripta politica, e mandare leggermente, ma solo leggermente a... casa l' uomo-che-non-deve-dare-risposte-a-nessuno.

La missiva di quasi rimprovero e rimbrotto ha il prot. n. 39845/I9.3 ed è datata 19 novembre 2012.

In essa il Dott. Giuseppe Deligia, Direttore del Servizio della Direzione Generale Enti Locali e Finanze del Servizio Territoriale Enti Locali Sassari, richiama ancora una volta il Sindaco della Città di Ittiri, niente popòdimenochè il Dott. Antonio Luigi Orani, a dare riscontro all' esposto presentato dal Consigliere di minoranza Giacomo Zara e inerente il diritto ad avere nei tempi stabiliti dalla legge le risposte scritte alle interrogazioni dei consiglieri comunali.

Molti cittadini che hanno avuto modo di seguire la vicenda sollevata da Zara, che verteva lo ricordiamo sul diritto che ha ogni consigliere comunale che presenta un' interrogazione o una segnalazione di problemi che affliggono i cittadini e che causano loro dei disagi, deve avere entro i termini stabiliti una risposta scritta da parte del capo dell' esecutivo a cui l' interrogazione è rivolta.

Questo signore, il nostro, l'Ignoratore Pubblico, che scrive quando non deve scrivere ed a sproposito, nisba. Non dà risposte.

E' fermo al scemaforoooo, stà lì, fermoooo, immobileee, non sci muoveee.

Ignora, essendo un ignoratore di lunga esperienza e professione, e non da risposte.

Dimostra, l' ignoratore, di non avere alcun rispetto né per tutti i consiglieri comunali e neanche per la dirigenza dell' Ente Regionale preposto al controllo di tutti gli atti che le amministrazioni pubbliche assumono.

Riteniamo che Giacomo Zara abbia ragioni da vendere e che debba continuare in questa sua battaglia solitaria per vedersi riconosciuto il diritto ad avere risposte immediate alle sue richieste di delucidazioni e interrogazioni nell' interesse esclusivo, questo sì, della popolazione ittirese.

L' Ignoratore intanto si fa i suoi viaggetti di rappresentanza all' estero, utilissimi alla nostra comunità locale per carità, mentre la città sprofonda nella più nera depressione. E' questione di stile ragazzi. E' inutile c'è tutta la stoffa !

Con tag Prima Pagina

Commenta il post

pazzini 11/23/2012 19:00


Ignoratore pubblico.......è riuscito è riesce ad esercitare la sua politica berlusconiana.L'unica cosa che le manca(MA CHE CERTO NON IGNORA) adesso sono le escort(non sò se sia giusta la parola
scritta ESCORT)magari lei ignoratore può correggermi.grazie.mi sarà utile.GRAZIE SIGNOR SINDICO,si sindico perchè per lei sindaco non può essere un termine usato da me almeno.auguri,quando una
candidatura per  per le primarie?