Il Feudatario Cattivone le "prende" dal consigliere di minoranza Giacomo Zara che lo espone al richiamo del direttore degli Enti Locali per la sua inadempienza Istituzionale. Che figura di m.....

Pubblicato il da Totoi Fadda

g zara

Ittiri, 03 ottobre 2012.

Non si era mai visto nella nostra cittadina (e non c'è traccia di alcun ricordo di questo nella memoria degli anziani del corso), una città ridente e festaiola, che un sindaco, colto e di bella presenza, fosse messo alla berlina ed al pubblico ludibrio da un consigliere comunale di minoranza, considerati da questi nuovi padroni i "perdenti" o "gli sconfitti", quasi  come se le competizioni elettorali fossero delle dure e tragiche battaglie dove chi perde deve pagare pegno e deve essere zittito ad ogni alzata di testa o movimento di labbra. Ebbene il consigliere Giacomo Zara, forse troppo sottovalutato, dopo gli ultimi comportamenti antistatutari e di violazione del regolamento comunale in materia di interrogazioni e mozioni, ha preso carta e penna ed ha scritto al direttore del Servizio Territoriale degli Enti Locali per lamentarsene e per chiedere un intervento censorio e di richiamo. Cosa che poi è accaduta.  Infatti in data 18 settembre 2012  al sindaco viene ricordato, con modi gentili ma decisi, che alle interrogazioni si risponde in tempi  "ragionevolmente  contenuti" tali da non "vanificare di fatto l' esercizio del diritto d' esame".

Alcuni vecchi amministratori sollecitati a dare un giudizio hanno preferito non pronunciarsi ma hanno storto il naso e fatto "le faccine" di commiserazione.

Comprendiamo gli impegni Mondiali, Internazionali e Nazionali del sindaco ma un minimo di rispetto delle regole democratiche è necessario oltrechè doveroso.

 


Rammentiamo che nella pagina del Consigliere Giacomo Zara saranno pubblicate a giorni le interrogazioni e le sollecitazioni che inoltra all' indirizzo del Sindaco affinchè dia risposte e soluzioni concrete nel più breve tempo possibile

 

 


 

CATTIVO1orani

Ittiri, 10 Settembre 2012

 

Preg. mo Dott. Giuseppe Deligia

Direttore Servizio Territoriale Enti Locali

Via Roma, n. 46

07100 SASSARI

 

Oggetto: Richiesta intervento del Consigliere Comunale di minoranza di Ittiri Giacomo Zara.

 

Preg.mo Direttore,

il sottoscritto Giacomo Zara, in qualità di Consigliere Comunale di Ittiri dell’Opposizione, rivolge questa istanza per chiedere l’intervento di quest’organo di controllo poiché il Sindaco di Ittiri, Dott. Tonino Orani, non ha risposto ad alcune Interrogazioni con richiesta di risposta scritta inoltrate dallo scrivente nei seguenti periodi:

Interrogazione del 19 Marzo 2012 – inerente la presenza delle falde nella rete fognaria della Loc. Funtana Noa di Ittiri;

Interrogazione del 12 Aprile 2012 – inerente la strada comunale di Ittiri, Località IRVENTI;

Interrogazione del 19 Giugno 2012 – riguardante la rete fognaria del prolungamento della Via San Giovanni di Ittiri;

Interrogazione del 2 Luglio 2012 – riguardante la richiesta delle analisi chimiche, per la presenza dell’acqua giallastra della rete idrica di Ittiri, segnalata dai residenti delle varie zone della città;

 

Inoltre, in data 23 luglio con protocollo del Comune di Ittiri n. 8915, gli ho inoltrato una lettera di sollecito per le risposte alle sopracitate interrogazioni, cui non ho mai avuto riscontro!!

 

Ha risposto ad una mia interrogazione del 11 Giugno 2012 ,(con la quale chiesi sempre risposta scritta) riguardante gli interventi urgenti anticrisi, durante la seduta del Consiglio Comunale del 1° Agosto u.s., naturalmente sempre fuori termine dei 30 giorni come previsto dal Regolamento Comunale!

Ritengo che l’assenza delle risposte del Sindaco, alle sopracitate Interrogazioni secondo i tempi previsti dall’art. 47, comma 4, del T.U.E.L., non è certo sinonimo né di trasparenza, né di legalità, ma è solo una manifestazione di indifferenza nei confronti di colui che cerca di fare chiarezza per poter dare risposte concrete ai cittadini di Ittiri, che segnalano le problematiche che investono la nostra città.

E’ gravemente scorretto che un Sindaco assuma questo comportamento non rispondendo alle Interrogazioni di un Consigliere Comunale, a qualsiasi gruppo esso appartenga, sia da un punto di vista strettamente personale, sia nell’ottica del rispetto delle funzioni proprie di un consigliere, oltre alla mancanza di rispetto verso chi rappresentiamo, oltre alla negligenza che ha portato il rappresentante dell’amministrazione comunale di Ittiri ad infrangere un Decreto Legislativo, poiché determina un sostanziale atto ostativo alle normali attività che un consigliere svolge per la propria collettività, impedendo di fatto, di conoscere le intenzioni dell’Amministrazione e le decisioni assunte a fronte di alcuni problemi o la sensibilizzazione dell’opinione pubblica riguardo ai problemi irrisolti della città di Ittiri.

Per tal motivi, mi rivolgo al Vs. Spett. Organo di Controllo per far richiamare alla legalità il Sindaco di Ittiri, che compromette l’azione del sottoscritto e soprattutto lede i diritti dei cittadini Ittiresi che rappresento.

Ringrazio e in attesa di un Vs. cortese gentile riscontro, colgo l’occasione per porgere distinti saluti.

 

Il Consigliere Comunale di Ittiri

Giacomo Zara

 


 

Con tag Prima Pagina

Commenta il post