L' intervento di Zampa all' ultimo Consiglio Comunale. Contro l' IMU in quanto anticostituzionale. Lettera morta da parte del Comune.

Pubblicato il da Totoi Fadda

zampa

  RIUNIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 31 OTTOBRE 2012.

Signor Sindaco! Signori Consiglieri! Signori Assessori!

 

Come al solito, anche stavolta, e lo dico in premessa, interverrò sui vari punti all’ordine del giorno - a nome e per conto del Movimento politico “Sardigna Natzione Indipendéntzia”, di cui sono Consigliere comunale in questo Alto Consesso, e del Gruppo consiliare di “Sinistra Identitaria Sarda pro Ittiri” del quale sono Capogruppo, nonché a nome mio personale – per rendere manifesta a tutti Voi e alla cittadinanza la posizione politica del nostro Gruppo su ogni singolo argomento.

 

- 1) APPROVAZIONE VERBALI DELLA SEDUTA PRECEDENTE E COMUNICAZIONE PRELEVAMENTO SOMME DAL FONDO DI RISERVA.

(Atto n. 14 del 30 ottobre 2012).

Esprimo il mio parere favorevole all’approvazione dei verbali della seduta del 28 settembre 2012, sebbene in alcuni <Atti>, a quanto mi risulta, non siano state riportate le mie dichiarazioni testuali, come da documento autografo consegnato a mani del dottor Sanna.

 

- 2) VARIAZIONE DI BILANCIO DI PREVISIONE DELL’ESERCIZIO FINANZIARIO 2012.

(Atto n. 6 del 29 ottobre 2012).

“In conformità con le dichiarazioni da me rese nella seduta precedente su tali <variazioni> intendo astenermi, e di fatto mi asterrò”.

 

- 3) APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL’IMU-IMPOSTA MUNICIPALE UNICA.

(Atto n. 2 del 29 ottobre 2012).

In linea di principio – come ho ribadito il 26 c.m. nel corso della riunione della Commissione “Statuto, Regolamenti e Diritti del Cittadino”, presieduta dalla collega, consigliera Caterina Piras, che si è avvalsa della collaborazione del rag. Francesco Deriu, in quanto esperto della materia – sono assolutamente contrario all’applicazione dell’IMU nel nostro Comune, perché è un tributo illegittimo e anticostituzionale, varato dal Governo centrale, in quanto contrasta con gli artt. 117 e 119 della Costituzione della Repubblica che trasferisce l’imposizione di tasse, imposte a tributi vari, nelle loro autonomie finanziarie alle “Regioni a Statuto Speciale”. E inoltre perché viola palesemente gli articoli compresi dal 3 al 9 dello Statuto della Sardegna, nonché la costituzionale del 13 aprile 1983, n.122, che all’art.4 attribuisce alla Sardegna la competenza primaria ed esclusiva in materia di finanza locale. Infine mi chiedo, come mai non è stata prevista una esenzione dal pagamento dell’imposta per le prime ed anche per tutte le seconde case del “centro storico” che – purtroppo! – anche per un’assenza di programmazione all’utilizzo, e penalizzate dalle <norme-capestro> del Piano Particolareggiato – sono inutilizzate, tale esenzione sarebbe opportuna per invogliare al riuso e rendere più appetibile la rivalutazione e l’uso di codesti immobili, oggi totalmente abbandonati e privi di reddito, ed oltretutto causa di spese per aggravio sul reddito, manutenzioni ed ora l’IMU che si pretende di riscuotere. Infine, se proprio volete far pagare alla popolazione di Ittiri, codesta Imposta anticostituzionale e lesiva della nostra Autonomia, propongo, quanto meno, di equiparare alla 1° casa: - a) anche tale agevolazione per le abitazioni cedute in <comodato d’uso> a parenti di primo grado, in quanto molti genitori cedono in uso gratuito tali abitazioni ai propri figli, in attesa di tempi migliori per poter procedere alla definitiva stipula degli Atti di proprietà o successione; questo vale anche per le abitazioni appartenenti a persone ricoverate in lunga degenza od ospiti di istituti per anziani o in stato di detenzione.

 

- 4) ESAME ED APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEI SERVIZI ALLA PERSONA DEL DISTRETTO SANITARIO DI ALGHERO.

(Atto n. 2 del 27 ottobre 2012).

L’illustrazione di questo documento (Atto n. 2 del 27 ottobre 2012) è stata abbinata su disposizione del Sindaco, a quella del documento successivo (Atto n.1 del 27 ottobre 2012).

 

- 5) LEGGE REGIONALE N° 23/2005: PIANO LOCALE UNITARIO DEI SERVIZI ALLA PERSONA (P.L.U.S.), DISTRETTO N° 2 DI ALGHERO, TRIENNIO 2012/2014.

(Atto n. 1 del 27 ottobre 2012).

 

Dal momento che il PLUS, un piano per l’assistenza e le politiche sociali, approvato all’unanimità dai 23 Comuni di Anglona e Coros, prevede l’assistenza domiciliare agli anziani; la gestione associata dei piani personalizzati della Legge n° 162/98; un progetto per il trasporto di persone con difficoltà motorie; il potenziamento dei punti di ascolto (PUA); il rafforzamento della rete pubblica degli assistenti familiari, con l’attivazione di nuovi corsi di formazione; il progetto di “Comunicazione e Partecipazione”, mirante a diffondere la conoscenza delle svariate attività offerte dalla gestione associata che dovrebbe portare, in prospettiva, alla realizzazione di un “Piano di Comunità”; nonché il progetto di “Formazione permanente”, avente come finalità l’aggiornamento professionale degli operatori sociali; il progetto di “Servizio di Informazione/Consulenza sull’affidamento familiare”, nel rispetto dei diritti dei minori, mirante a favorire la conoscenza degli istituti dell’adozione e dell’affidamento familiare; il progetto di “Audiofficine”, che ha lo scopo di formare tecnici audio di studio, live, di luci e i promoter; il progetto di “Monitoraggio e Valutazione”, teso a valutare la bontà delle politiche sociali messe in atto dai Comuni; ed infine il progetto “Gal” che si dovrà occupare di inserire nel mondo del lavoro i soggetti svantaggiati, specie nelle attività agricole; e per quanto dianzi esplicitato – sentita anche la brillante ed esaustiva illustrazione dell’Assessore ai Sevizi alla Persona, Giovanna Scanu – dico che tale “piano” merita di essere approvato all’unanimità dall’intero nostro Consiglio comunale, per cui dichiaro sin d’ora che quando verrà messo in votazione dal Primo cittadino io lo voterò per alzata di mano .

 

Ittiri, 31 Ottobre 2012.

 

Giampiero “Zampa” Marras,

Consigliere comunale di “Sardigna Natzione Indipendéntzia” e

Capogruppo consiliare di “Sinistra Identitaria Sarda prozampa Ittiri”

Con tag Prima Pagina

Commenta il post