Pizza Connection e dintorni...

Pubblicato il da L' ittirese Deluso

Beppe-Pisanu.jpeg

 

Ittiri, 27 aprile 2010.

Con le elezioni ormai alle porte l’unica cosa certa per Ittiri è che non cambierà nulla. Tonino Orani, protagonista di una repellente stagione politica e di una gestione amministrativa del Comune di cattivo esempio (vedasi piccoli favori, mense, assunzioni a tempo indeterminato doc, e tornaconti personali), sarà ancora sindaco. Non per merito di quanto ha o non ha fatto, ma per testardaggine dell’elettore di Ittiri, miope o forse cieco dinanzi a simili amministrazioni. Passerà alla storia del paese, e al buon giudizio del popolo, forse, per avere introdotto il premio ai neo-laureati: una innovazione di cui si avvertiva la necessità e che ha colmato tante lacune. Una gratificazione notevole che è servita più a soddisfare il desiderio di un ultra cinquantenne di fregiarsi del titolo di dottore in economia che ad altro. Tonino Orani, dunque, guiderà il paese per altri anni e cercherà di colmare altre personali lacune. Nel mentre gli avversari politici del centro-destra, dopo cinque anni di sonnecchianti politiche, approntano ancora una volta una sconfitta, del resto cosa pretendere da uno sparuto gruppo di persone che non vogliono aprire le porte ai giovani. Proprio Beppe Pisanu, col suo segretario particolare Corrias, sembra ancora prodigo di buoni consigli per gli amici di Ittiri: dirà lui come perdere, ma con onore. Intanto prova a convincere gli astanti che per battere la sinistra ad Ittiri bisogna allearsi con quella parte di comunisti presi a calci dalla sezione Gramsci. Quindi ribadirà: candidiamo sindaco Gianni Senes, portiamo con noi Giommaria Deriu, poi Manuela Soro farà la sua parte da buona socialista, e con i nostri 1600 voti che si sommano ai loro potremo finalmente governare Ittiri. Corrias, dopo 16 anni, concepisce tanta arguzia, ma come è possibile? Si, è lo stesso Corrias che quando gli si presenta un comunista in segretaria fa il diavolo a quattro per soddisfare i suoi bisogni, e se si mostra un elettore di centro-destra, prende tempo e non fa nulla. E che dire di Pisanu, della sua manifesta moderazione che tanto ha fatto arrabbiare il cavaliere, del suo volere tenere due piedi in una staffa?

Fallito il tentativo di Fini (complice silenzioso Pisanu) di far cadere Berlusconi, possiamo ben dire che la sua carriera all’ombra del cupolone è finita. Certo il suo raccolto in questi 16 anni di Forza Italia è stato ottimo e abbondante, per se stesso e per i suoi figli che speravano di emularne le gesta. Almeno una grande colpa, noi itteresi, possiamo però imputargliela: non avere fatto molto per consentire un avvicendamento al Comune. Neppure un tentativo. Non quanto hanno fatto altri politici importanti per i loro comuni: penso, in Sardegna, a Nino Giagu, a Mastella e De Mita in Campania ed altri ancora. Alla fine la zamburreria va avanti, fino alla prossima fermata e si corrobora con altri elementi, ora tocca ai Fadda, ai Tilocca. Questa è Ittiri, Ittiri da bere e da mangiare.

Commenta il post

Johnny 05/14/2017 19:15

Grato di come mi aiutano miracolosamente il mio ingrandimento del pene che ho sofferto per così tanto tempo e da allora non ho mai visto alcuna forma di insulto dalla mia donna, prima di allora mi dice sempre tante cattive parole, che non sono Un uomo pieno, ma ora è dopo il sesso ed è arrivato a un punto quando sono stanco come abbiamo sesso dal 12AM fino alle 5AM e ho ancora chiesto di più, ma sono molto felice che dopo aver inteso con DR James la mia vita tornò Intorno, se avete problemi di eiaculazione rapida, problemi di erezione lenta e cumming in tempo. Tutto quello che devi fare è contattare DR James e avere i tuoi problemi risolti per sempre e avere una vita sessuale felice, con il tuo partner o coniuge. Perché oggi sono una testimonianza viva di azione DR James wonder crema. Non perdere più tempo e scrivere a lui nella sua email: enlargementherbs@yahoo.com o il suo numero app: +2349055637784

AntiMeridionale 04/30/2010 12:36


...ma cosa ci riserverà, tra le varie sorprese finale, il caro Senes????Dopo anni parcheggiato con la delega da vice - sindaco inoperoso lautamente pagata da chi tutti i giorni sgobba, produce
reddito e rimpingua le pubbliche casse???Ha avuto del tempo per preparare un bel piatto succulento e indigesto alla coppia Orani - Simula.
Ci chiediamo perchè se non c'erano tutti i presupposti per proseguire in armonia nn gli è stata tolta la delega???perchè noi cittadini avremmo dovuto avere un vice-sindaco e assessore completamente
immobile???Messa alle spalle questa triste esperisenza speriamo in uno sgambetto finale del Senes all'ex amico Orani. Oppure lui punta solo alla provincia???difficile dirlo anche perchè li le
possibilità sono pochine, visto lo stuolo di condidati ittiresi che ci ttroveremo e la conseguente dispersione del voto, e lui ha comunque necessità di una sedia. Qualunque sia!!!


Johnny 05/14/2017 19:17

Grato di come mi aiutano miracolosamente il mio ingrandimento del pene che ho sofferto per così tanto tempo e da allora non ho mai visto alcuna forma di insulto dalla mia donna, prima di allora mi dice sempre tante cattive parole, che non sono Un uomo pieno, ma ora è dopo il sesso ed è arrivato a un punto quando sono stanco come abbiamo sesso dal 12AM fino alle 5AM e ho ancora chiesto di più, ma sono molto felice che dopo aver inteso con DR James la mia vita tornò Intorno, se avete problemi di eiaculazione rapida, problemi di erezione lenta e cumming in tempo. Tutto quello che devi fare è contattare DR James e avere i tuoi problemi risolti per sempre e avere una vita sessuale felice, con il tuo partner o coniuge. Perché oggi sono una testimonianza viva di azione DR James wonder crema. Non perdere più tempo e scrivere a lui nella sua email: enlargementherbs@yahoo.com o il suo numero app: +2349055637784

AntiMeridionale 04/30/2010 12:26


Mah, vedremo un pò cosa accadrà!!!è vero che al buon Tonino affiancheranno dei bei cani da guardia per limitarne l'operato, ma è altrettanto vero che si prospetta in futuro un salto in Regione
della coppia di sodali LAI - ORANI con ciò che ne consegue in seno alla possibile spartizione di prebende, contentini incaricucci ecc se prima gli affari erano di famiglia ora saranno un tantino
più allargati, visto il suo modo di operare già saldamente utilizzato. E quindi nn basteranno più gli incarichi ad una nota ditta di fotocomposizionee stampa, ad una nota agenzia di intermediazione
Lavoro, ai Magnafranco, alle coop Rosse e via di fila!!! Ci sarà mai quache oscuro collegamento???


Leo Effe 04/30/2010 11:58


La "potenza" elettorale dell' IDV che fa capo all' ex Sindaco Leonardo Fiori con l' appoggio di quel pasticcione di Andrea Uras, l' onnipresente Sarria (dove vede cazzi appoggia il culo...), il
macho Pisanu, non avrà tutto il peso elettorale di cui si vantano perchè marncherà l' appoggio determinante di quella macchina da voti che è Antonio Cossu, noto Fofo, il quale presumibilmente
appoggerà il fratello Mario candidato alla provincia con l' UDC. Quindi le possibilità di vincita dell' Orani sono davvero ridotte a lumicino. A questo si aggiunge anche la perdita di due famiglie
storiche del PCI che sosterranno la propria nipote (nipote di un mitico e benvoluto consigliere comunale dell' allora PCI) candidata all' interno della lista del PDL.
Credo che il Zamburrone al Latte non avrà più la possibilità di divorare Ittiri e le sue risorse.


Mario Salvatore 04/30/2010 11:44


Ittiri da bere e da mangiare.
E' proprio questo quello che è accaduto negli ultimi cinque anni. Hanno preso ad ampie mani dal pubblico per riversarlo nel proprio privato, direi quasi familiare.
E infatti nell' elenco delle liste del fu ex PD (oggi Partito D'Orani) ritroviamo il venditore di latte, alias Giovanbachis, che non vuole mancare all' appuntamento per la grande abbuffata gratis
di altri cinque anni. E non poteva mancare anche Don Pinna e gli altri accoliti minori a far da spalla al più grande comico di tutti i tempi : Totò Rani da Interessopoli.
Questa volta però credo che rischierà seriamente di perdere e, nella malaugurata ipotesi che riesca a vincere, non riuscirà più a fare tutto quello che vuole perchè sarà costantemente sotto
amministrazione controllata da quel nutrito ed agguerrito gruppo di Boiki fatti fuori dal Cencelli rosso.


AntiMeridionale 04/30/2010 11:21


Si è vero quello che si è detto nei post precedenti, si cercherà di mandare a casa gli attuali amministratori (che purtroppo saranno appoggiati da quella frangia che rappresenta l'IDV che avrebbe
avuto un grosso seguito se si fosse presentata da sola) anche se le altre non saranno proprio delle proposte politiche ma un'aggregazione di nomi!!!Vorrei solo capire perchè l'attuale sindaco non è
stato isolato dal suo stesso partito. Le componenti minoritarie del PD, IDV, Famiglia Deriu, avrebbero messo in seria difficoltà e in dubbio la sua rielezione...invece molti hanno preferito andare
sul sicuro e arrivare agli scranni del comune. Sta ora agli ittiresi, cosa alquanto improbabile visto che tutto ciò che esce da PD va sempre bene, cercare di disarcionare il Baffo di stampo
stalinista dalla poltrona di primo cittadino in attesa di domani quando verranno ufficialemnte presentate le liste e si protrà capire quanti vogliono creare non un alternativa, ma un disturbo
all'attuale sindaco.
Per fortuna avremo L.Todini candidato alla Provincia!!!!!


Massimo F. 04/30/2010 08:43


E' vero, i giochi sono fatti.
Da una parte Manuela con la solita lista perdente partorita da dirigenti del PDL che sono distanti anni luce dalle esigenze della gente. Dall' altra la lista di Orani che è la sommatoria delle
varie anime del PD, perennemente in polemica tra di loro.
Si stà però sottovalutando l' azione demolitoria di Giommaria Deriu, al quale andrà il mio sostegno, che presenterà la sua lista in alternativa a quella della famiglia di Tonino Orani e che rischia
di vincere abbondantemente.
Ormai l' unico obiettivo degli ittiresi deve essere solo uno: mandare a casa il Zamburrone al Latte !


argh! 04/29/2010 15:18


il semplice fatto è questo.Non esiste attualmente alternativa seria al PD a ittiri.Mettere insieme tanti nomi per fare una lista "contro" e non "per" potrebbe anche dare una vittoria alle
elezioni.ma quanto durerebbe la giunta?quanto ci metterebbero a scannarsi le varie componenti?facciamo i seri dai. Finchè non ci sarà organizzazione non ci sarà altra alternativa al PD.E
ricordiamoci che questa volta Tonino avrà i controllori anche a casa sua.Non credo che all'interno del PD stesso gli lascino fare tutto ciò che vuole. Almeno spero.
Saluti da uno che voterà bianco


a voi la sclelta 04/29/2010 13:34


...a voi (a noi) la scelta del meno peggio. Ormai i giochi sono belli e fatti, i nomi sono sempre i soliti e anche se non compaiono nelle liste, dietro le quinte sono sempre i soliti "noti" a
gestire tutto. Le logiche sono sempre le stesse, un questi mesi si è parlato solamente di spartizione delle poltrone e delle persone da candidare. Non si è vista ombra di una proposta politica, di
un programma serio. Non si è sentito parlare di problemi da affrontare e neppure di obbiettivi da raggiungere. Come disse Tottoi rischiamo, ancora una volta, la TONTOLOGIA AL POTERE!! ...e forse ce
la meritiamo.
A presto e vinca il migliore (?)


Ambrogio 04/29/2010 13:08


Su quei nomi io ci credo, così come mi chiamo Ambrogio. Gelosia di che cosa poi ?
Della infelicità al potere ? Della incapacità a raccogliere considerazione da parte dei cittadini ? Della impreparazione umanistica ? Della sponsorizzazione nei luoghi sacri da parte di sacrileghi
e blasfemi ?
Vi sentite già padroni di Ittiri. Non lo sarete mai, anche in caso di vittoria.


olllèèèè 04/29/2010 12:58


Ambrò (tottò) ti sei dimenticato anche messi cristiano ronaldo ibrahimovic i puffi e mazinga z per completare lo squadrone


Antonio Fadda 04/29/2010 13:15



Caro LALAL, non sono "Ambrò". Le cose da dire le dico quì a fianco, sulla colonna di destra. Partecipa serio.



Oraniano convinto 04/29/2010 12:36


eheheheh .... ma quanta invidia avete. FORZA TONINO io sono con te ... e sicuramente gran parte degli ittiresi che sicuramente si sono accorTi del grande cambiamento avvenuto ad Ittiri in questi
5
anni. Siamo tutti con te! (Tottò pubblicamelo mih)


Antonio Fadda 04/29/2010 13:13



Lo sapete, io do spazio a tutti. Certo che lo pubblico mih! Ma credetemi, non fate certo un piacere a Tonino Orani scrivendo in quel modo arrogantemente indisponente. Ambrogio ha espresso un suo
pensiero-desiderio. Ne ha pienamente diritto. Come voi.



Ambrogio 04/29/2010 12:24


Per battere la lista parentale di Orani è urgente uno sforzo da parte di tutti i politici di buona volontà e raggiungere un accordo "civico", senza colorazioni di partito, e che possa avere al suo
interno i personaggi più in vista della nostra cittadina. Propongo una lista civica per Ittiri che sia composta da:
Manuela Soro, sindaco
Giommaria Deriu
Gianni Senes
Giommaria Pisanu
Cristiano Carassino
Andrea Cossu
Battista Diaz
Giuseppe Sias
Pisanello Pisanu
Giacomo Tedde
Zuanne Pedru Marras (zampa)
Leonardo Ortu
Con questi personaggi si potrebbe riuscire a salvare Ittiri dall' Oarimania.
Aiuto !


maria cocetta 04/28/2010 18:52


Posso!!!!!!!!.
Salute a tutti.
Incuriosito dai commenti, mi sono detto?
A posso dire anche la mia? e se non si arrabbia molto Tonino il nostro Sindaco, gliela posso dire una cosa?.
ma quanti te ne sono rimasti parenti tuoi senza lavoro?
NOOOOOO ca mi hanno detto che te ne manca ancora un paio, e poi degli Ittiresi che c...a...z....te ne frega?.
Intanto sei di passaggggggio, e non ti rimane molto da vivere(politicalmente Parlando)funtisi gli amici tuoi a farti le scarpe ma siccome non basta, anche sa carzas.
>Boiki>>>> morto da quasi 60 anni, come per magia è risuscitato e sta preparando i fuoki di artefazio politico.
!!!!!!!!!!!!!!!!!!Allargatevene da davanti!!!!!!!!!!!!!.
Dittelo anche al cognato, quello che non gli piace quando una graziosa e carina fanciulla mormora !!!!Togline la macchina dai parcheggi Giommaria Deriu avvelenato dice ma solo io ho pagato le
contranvenzioni?BOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO. non loso perchè se la predevano con mèèèèèèèèè.
Mi sembra che se non si arrabbia al prossimo Sindaco gli dico se mi gira il senso di marcia di via Alivesi, ma non si deve arrabbiare neanche Gianni Simula Peròòòòòòòòòòòòòò.
Scrivimelo se non vuoi così non gli dico niente.
A Vittorio Zara però un complimento glielo devo fare!!!!!dopo che hai rotto La Democrazia e Progresso, non è che ti metti a rompere altròòòòòòòòòòò, nò perchè così rifaciamo l'antidemocrazia, boiki
si sta un pò preocupando.
Maio mi domando perchè non si preocupa Peppinu Fiore, Doddore Sarria,Totoi Cossu, Andrea Cossu, (Giommaria eriu, e più che preocuppppppattttto)Pisanello a mi frimmo sinono non mi ne avvanza alla
prossima puntada. (sempre che ce ne sia da commentare)augurendoci che prima sparisca Sansone !!!oooooppp!!!! Lamputs Dicevo Tonino oppure don Tonino. a lo sapete che se mandano via Padre Antonio un
pensierino ce lo fanno, e magari Padre Antonio i comizi li fà in Piazza e non in convento????????? bòòòòòòòòòò, non lo sò ma quando maìììììììììììììììììììììì.
Bè se non disturbo mene vado.
Non arrabbbbbbiatevi che stavo scherzando mi.
Ma se qualcuno si arrabbia peggiore a lui.
Mi stavo dimenticando!!!!!! io non mi arrabbio mai ma in qualche momento divento isterico, quando qualcuno prende per il c........o i miei concitadini.
Saluti da Soru, e Silvio Lai, e la Barracciu, e Di pietro, e poììììììììììììì, non me ne vengo.....no più che stressssss.
Mi che dobbiamo innaffffffffiare mi e non ci abbiamo acqua mi.


pirastru orzastru 04/28/2010 16:55


Scusatemi l'intrusione, ma i commenti pbblicati mi danno lo spunto per fare alcune riflessioni.
Mi riferisco ovviamente alle questioni che riguardano gli assatti che sono venuti a mancare nalla giunta Orani di cui Gianni Senes artefice con il Suo Sindaco del proggetto di Dem.Progresso.
Proggetto in cui (per bocca di Senes_Orani) la politica dei partiti doveva essre messa al bando.
così non è stato e lo dimostra il fatto che tutti e due(oggi)fanno parte di partiti politici di cui fino a ieri hanno ripudiato (alla faccia della coerenza.
Ormai a quesi cambiamenti ci hanno fatto il callo,per arrivare a fare patti con il nemico dichiarato.
Mi riferisco ovviamente alla coalizione che Tonino sta andando a formare.
Nemici che non condividono la rinconferma di Tonino in quanto Uomo di Silvio Lai, mentre Boiki sosteneva la candidatura di Maria Antonietta Scanu,(Barracciu-Soru)poi le altre sigle come l'Italia
dei Valor, rappresentata da Leonardo Fiori, ma ha ricevuto il benservitopersonale da parte di Réééééééééé Tonin.
Non da meno quella che ha ricevuto Giommaria Deriu(non sei persona affidabile, mentre l'UDC sceglie il cavallo vincente(che secondo loro)dovrebbe essere quello vincente.
Essendo i Cittadini di memoria lunga, non possono dimenticare che un certo Peppino Fiori per 5 anni era seduto nei banchi dell'opposizione contestando la giunta presieduta dal sindaco Orani,
avvolte estremizzando,ippotizzando l'abuso di potere nei confronti dell'allora (suo nemico) Tonino Orani.
La dignità per quello che per alcuni e fondamentale, non certamente può essre per costui.
Il Sindaco Orani siamo dell'idea che prima di andar via deve chiedere scusa a tutta la popolazione.
Per cinque anni ha preso in giro tutta la colletività, e non solo.
Le varie cattegorie Artigianali e Imprenditoriali(Miglioramentoe rafforzamentodel sistema economico punto 2°), Sistema agro Pastorale, Agricolo(siamo ritornati indietro di 50 anni), Sociale,
Politica Ambientale,ecc,ecc.
Per 5 anni non ha fatto altro che gestire(male) risorse lasciate dalla giunta Fiori che ha prodotto nei due anni e mezzodel suo mandato(adesso magari chiederà conto)delle opere non realizzate vedi
Cinema Odeon viabilità nell'Agro,
completamento delle infrastutture primarie primarie nella zona Industriale Paulis, e tanto altro che è possibbile guardando il suo Programma elettorale.
Per 5 anni non è riuscito a realizzare nessuna opera se non il Palazzetto dello sport, sottraendo i fondi destinati al cinema Odeon, così lo scempio, a fianco delle scuole elementari continuoltre
al biglietto da visita dei Forestieri.
Dopo 5 anni si ripresenta spudoratamentealla popolazione consapevole del suo fallimento come se niente fosse, e con ena arroganza senza limite.
Dopo 5 anni deve dire ai Cittadini quali progetti e quali prospettive(in termini occupazionali) ha cerato per Ittiri, e per tutti gli Ittiresi.
Dopo 5 anni vada a farsi un giro nel centro storico per capire quali sono le prospettive che lui ha creato per i giovani, magari favisitando qualche bar.
Le cose da dire sono tantissime, per il momento mi fermo quì ma con la promessa che non mancherà l'occasione di entrare successivamente nella discussione.
Non appena saranno composte le liste, allora il confronto sarà più interessante.
Con rammarico:
A voi.


Mario M. 04/28/2010 09:36


Sono di destra, non potrò votare per Senes ma se questa sua scelta contribuirà a cacciare in malo modo l' attuale sindaco avrà il merito di aver salvato ittiri dal feticidio.


Luisa 04/28/2010 08:40


Leggendo l' articolo dell' addio di Senes al PD mi sono commossa. Il quadro che è stato fatto è rispondente alla realtà quella realtà che ho vissuto di persona seguendo e sostenendo con il mio voto
il movimento di Gianni. Lo seguirò anche in questa sua nuova avventura, se confermata, e voterò contro il feto deforme.
Vaiiii !


Basile 04/28/2010 08:02


Se Senes ha fatto questa scelta non è da condannare, anzi è da sostenere perchè è l' unico in grado di opporsi con dignità, preparazione e motivazione al Re Erodani che ha danneggiato in modo
pericoloso la nostra piccola ma attiva comunità. Per le provinciali sosterrò Senes proprio per mandafe un messaggio al PD che continua a suicidarsi ed a infliggere pene amministrative alla
popolazione ittirese che ancora non capisce di che pasta sono fatti gli attuali dirigenti. Non parliamo di quelli di Boiki, che erano che dovevanop portare una "ventata di novità e freschezza"
dentro questo partito fatto si da giovani ma nati vecchi, ideologicamente parlando.
Auguri a Senes.
'asile


Andrea 04/27/2010 20:28


“L'abbandono del vicesindaco Gianni Senes è segno di una crisi politica irreversibile”

Il Partito Democratico di ittiri ed i suoi uomini sono i veri responsabili sulla crisi che sta investendo la maggioranza di centrosinistra in Comune e che si è concretizzata con la candidatura del
“ex” Vicesindaco Senes con il Partito dei Cristiani Democratici di Enrico Piras, la maggioranza implode in modo “fragoroso” L’Abbandonano di Senes da PD: ex intoccabile e stretto collaboratore del
Sindaco fino a ieri. La verità è che ora tra assunzioni pilotate, favoritismi, dimissioni e salti della quaglia non è rimasto più nulla dell'impianto politico presentato alle elezioni nel 2007.
Questo certifica l'autentico fallimento di Orani e della sua Greffa e una crisi ormai irreversibile”. Di fronte a questo fallimento politico-amministrativo di questa maggioranza sono cominciate gia
le fughe da una nave che sta affondando. Dopo pochi mesi dall'insediamento era già evidente che l'incapacità e l'improvvisazione sarebbero stati il filo conduttore di un'intera legislatura e i
poveri cittadini l’hanno sempre denunciato. Così come è stato più volte Qualche “cittadino contribuente” in questo glob aveva gia denunciato che questa conduzione avrebbe portato all'immobilismo e
a danni incalcolabili per la città. Così è stato, la Città è allo sbando: zero idee, zero progetti, zero opere. Il Segretario del Pd cosa fa??? Nuovo giro nuovo divertimento… Al Sindaco Orani se ha
dignità e se tiene alle sorti della città di Ittiri, non resta che prendere atto del fallimento e rassegnare immediatamente le dimissioni prima della scadenza di maggio: la smetta con le alchimie
che lasciano il tempo che trovano e crollano nello spazio di una nottata. Il Dottor Orani stacchi la spina e la smetta con l'accanimento terapeutico nei confronti di una città che ha ridotto così
male.”
Andrea


antonio 04/27/2010 19:48


Ultima notizia: Gianni Senes è candidato per la Provincia di Sassari con il partito di Enrico Piras (Partito Cristiano Democratici)a voi i commenti...
Antonio


Puntuto 04/27/2010 17:56


Ho letto con molta attenzione questo articolo e non mi pare che sia totoi fadda ad averlo scritto. La tecnica di scrittura e stesura è diversa. Strano, molto strano.
Questo ittirese deluso colpisce a sinistra e a destra, a ragione direi, e coglie nel segno. Mentre a sinistra si continua diabolicamente a perseverare sulla gestione fallimentare ed impopolare di
Orani ridandogli fiducia e riconfermandolo alla guida del paese, a destra si fa di tutto per perdere: vengono individuati candidati sindaci non graditi alla popolazione, si perde del tempo prezioso
nelle trattative che puntualmente sfiancano i partecipanti che poi abbandonano la partita. Insomma tutto viene giocato in funzione della vittoria da riassegnare alla sinistra. Ancora una volta.
In quanto ai piaceri che vengono fatti dalla segreteria personale di Beppe ad altre parti politiche rientra nella strategia che è stata denunciata prima, fare in modo che abbia consenso maggiore la
parte opposta a quella che si sostiene, almeo ufficialmente.
Tantovale votare per Orani, senza intermediazioni di alcun genere.


Antonio Fadda 04/29/2010 08:18



Ho sempre sostenuto che questo blog, questo spazio libero, questo "fogliaccio" come lo definiscono i gonzi, è a completa disposizione di quanti vorranno parteciparvi e confrontarsi. La persona
che ha scritto "il pezzo" ha chiesto spazio per esternare il suo punto di vista, la sua critica (espressa nei modi e nei limiti consentiti dal galateo). Io gli ho dato solo spazio anche se su
alcune cose non concordo in pieno. Sono però prontissimo a difendere la sua opinione e le sue ragioni. Le critiche sollevate, sia a sinistra che a destra, rappresentano quella che è, a suo modo
di vedere, la realtà delle cose. Chi non condivide le sue idee ha la possibilità di controbbattere . Lo spazio c'è.