Sardigna Natzione verso il congresso Distrettuale.

Pubblicato il da Antonio Fadda

g marras

 

Ittiri, 11 giugno 2011
Alla cortese attenzione degli organi di stampa
I T T I R I


CONGRESSSO PROVINCIALE DELLA FEDERAZIONE DISTRETTUALE DI SASSARI


Ieri, negli ampi locali della Federazione provinciale di Sassari di “Sardigna Natzione
Indipendéntzia”, con sede a Ittiri Cannedu in via Marini 30, si è svolta – alla presenza dell’ingegner
Bustianu Cumpostu, Coordinatore nazionale del Movimento e massimo garante del rispetto delle
regole democratiche (che ne ha verbalizzato i lavori) - la preannunciata riunione del Coordinamento
provinciale del Distretto di Sassari, per l’elezione della Commissione Elettorale, cui spetterà il
compito di avviare le procedure congressuali per la celebrazione del “2° CONGRESSO DISTRETTUALE
DI SASSARI”, che potrebbe svolgersi a Ittiri o in qualunque altro centro della provincia, dopo quello
tenutosi ad Uri nella prima metà degli anni duemila, cui seguirà ai primi del mese di ottobre quello
Nazionale.

cumpostu
Nel corso di due distinte votazioni si è proceduto dapprima a determinare il numero dei
componenti da eleggere, tra le due opzioni in discussione (3 o 5 membri), e successivamente,
essendosi deciso che della Commissione Elettorale dovevano fare parte solo tre persone, si è
provveduto alla elezione a scrutinIo segreto di Giampiero “Zampa” Marras della Segreteria
Nazionale di SNI; del Coordinatore cittadino di Sassari e membro della Direzione Nazionale,
Gianni Satta e del Coordinatore cittadino di Ittiri e Consigliere Nazionale, Andrea Simula.
Il Coordinamento provinciale del Distretto di Sassari ha inoltre fissato la data del Congresso
che si terrà entro e non oltre il giorno di domenica 10 luglio, ed inoltre ha stabilito che il 26 giugno
si dovrà chiudere il tesseramento ai soli fini congressuali e che entro il 3 luglio dovranno pervenire
alla Commissione Elettorale le tesi politiche, da portare poi alla discussione di tesserati e militanti.
Alla fine dei lavori, e dopo una rilassante “pausa-caffè” di non più di 15 minuti, si è riunita

assemblea
per la prima volta la Commissione Elettorale appena insediata e, su proposta di “Zampa” Marras, è
stato nominato all’unanimità per il suo equilibrio e le sue indiscusse e indiscutibili capacità Gianni
Satta a Presidente del suddetto Organismo, che ha accettato il gravoso incarico con entusiasmo ed
ha fissato una nuova riunione della stessa per giovedì 16 alla ore 20, per definire, tra l’altro, anche
la sede in cui svolgere il Congresso, della quale sarà data tempestiva informazione alla stampa, ai
tesserati e agli Organi del Movimento tuttora in carica.


Giampiero “Zampa” Marras

Con tag Prima Pagina

Commenta il post

Sevadore conca e moro 07/09/2011 23:15


...tempi duri cari ittiresi!! Si profila all'orizzonte un periodo di molto buio e triste... Chi oggi sta al governo della città sta gettando le basi per rimanerci più tempo possibile e arraffare
tutto ciò che rimane. Tutto questo sotto il naso della povera popolazione ittirese sempre più distratta e confusa. Si profila un bell'inciucio coi fiocchi cari amici!!!!! ...il tutto orchestrato da
...udite, udite: ANDREA PRATOOOOO!!!!! ...ve lo ricordate?!
Chi è andato al teatro comunale, ad assistere alla presentazione del suo libro, avrà senz'altro notato gli sguardi d'intesa, i sorrisi e gli scambi di cortesie tra il nostro sindaco e la sua più
accerrima rivale........ Ciò lasci intendere che c'è qualcosa di losco che bolle in pentola!! Cosa potrà mai essere? ...secondo i bene informati ci potrebbe essere sotto un accordo soro-zamburresco
che porterà all'avvicendamento tra i due nello scranno più alto del comune e proietterà il feudatario verso una canditatura sicura al Consiglio Regionale, spalleggiato da Prato. Chissà cosa ne
pensano gli iscritti del PD ittirese e soprattutto chissà cosa ne pensa il segretario regionale di quel partito... boh, staremo a vedere! Se son rose fioriranno e se son kaky...........


Antonio Fadda 07/10/2011 16:27



Uhmmmmm, inciucio ? Sguardi di intesa ? Sorrisi e scambi di cortesie tra il sindaco e la referente degli scontenti di Ittiri (ormai in maggioranza)? Non credo e non condivido questa severa
analisi. E' come mettere il diavoletto pigliatutto con l' acqua santa ! Mi piace pensare piuttosto ad un normalissimo rapporto istituzionale, in occasione della presentazione del libro di Andrea
Prato, nel quale, mica è fesso il Sindaco, era prevista una superpasserella con tanto di giornalisti e televisioni che non era possibile lasciarsi sfuggire. E così  è stato.


Credo... Ne sono convinto...  Credo proprio che siano Kaki....



Marco 07/08/2011 22:45


Se SNI non è come tutti gli altri partiti che sono sulla scena politica; se SNI ha davvero le palle per divulgare la sua idea e farla affermare: se SNI da corso a delle battaglie giuste e nell'
interesse della nostra città; se SNI non viene travolto da polemiche di basso cabottaggio e da gelosie interne; se SNI non partorisce il solito arraffone ambizioso che rovina tutto. Ebbene anche io
mi iscriverò e militerò in quel partito. Avevo fiducia nel PD, 10 anni fa. E mi ha deluso profondamente. Non sopporterei un' altra delusione.