Ecco tutte le sue Bugie. Bocciatelo !

Pubblicato il da Edi

accuse1.jpg

Come succede per i nodi, anche le balle arrivano al pettine. Il colpo finale l' ha piazzato, in modo scentifico, Analyzer-Edi che con la sua analisi ha messo a nudo il Re.

Bene, anzi forse benissimo, ha fatto Mariella Mignano ad abbandonarlo alle sue chiacchere.

Il Re dunque si è infuriato. Almeno per due motivi. Il primo è che ritiene il comune e l' intera comunità ittirese cosa sua; il secondo è che pensa di essere l' unico ad avere il diritto di fare il bello ed il cattivo tempo quì, a Cannedopoli.

Come si sa le bugie hanno le gambe corte. Analyzer-Edi lo ha smascherato.

Per facilitare il compito a chi ci legge Edi ha sintetizzato le Balle Comunali. A futura memoria.

==============================================================================================

Per quanto me l’aspettassi più animata la campagna elettorale sta volgendo al termine.

Nelle prossime ore sarete chiamati a dare il vostro parere sull’operato di questa amministrazione che in cinque anni ha fatto ben poco, la loro riconferma non sarebbe una vittoria per il paese ma un semplice ripetizione dell’assopimento di Ittiri.

Ricordatevi, quando andrete a votare, questi numeri:

- € 477.503 finanziati dalla Regione Autonoma Sardegna dal 2006 al 2010 per l’assessorato ai LL.PP. mai ritirati a tutto marzo 2010, soldi che avrebbero potuto dare lavoro a diverse famiglie Ittiresi per diverso tempo, lasciati a giacere per farvi credere che la regione guidata dalla destra Cappellacci non dava i finanziamenti.

BUGIE!!

Estreme povertà :

- oltre € 153.000 utilizzabili per tre linee in base all’indirizzo politico del paese e programmate solo per due, bandita pubblicamente solo la linea 3, misteri e stranezze sulla linea 2 reticenza totale sulla linea 1.

OMERTA’!!!!

- Inaugurazioni di teatri esistenti da oltre un ventennio;

- mancata ristrutturazione di scuole che potevano portare alla tragedia se il tetto fosse crollato di giorno anziché di sera.

- Primo intervento di urgenza, con ordinanza immotivata, la modifica del senso unico di via Alivesi.

- E per l’ospedale… meglio non parlare, finanziato un progetto che non ha portato a nulla.

Ittiri in questi anni anziché rinvigorirsi è diventata la faida di pochi ed intimi parenti su tutta la collettività.

Hanno ucciso la democrazia con menzogne e sputando fango su situazioni nazionali che avevano ben poco di  inerente a quella locale.

Se avete un po’ di amor proprio vi invito ad usare la testa e a non scegliere il cartello di partito, quando andrete a votare fatelo anche col cuore di chi ama il paese; per un paese giusto per tutti anche per chi non è parente e amico intimo del sindaco e della giunta, per un paese volto allo sviluppo al progresso e al vero miglioramento sociale rivolgetevi a chi vi offre il dialogo, mandate a casa TONINO ORANI.

Commenta il post