Le Interrogazioni del Consigliere Comunale Giacomo Zara

 g zara   

Questa è la pagina informativa del Consigliere Comunale GIACOMO ZARA, eletto in seno al Consiglio Comunale di Ittiri in  rappresentanza dei Riformatori Sardi.


Al fine di informare i cittadini su quanto avviene in Consiglio Comunale e quale sia l' attività degli eletti, sia di maggioranza che di opposizione, dedicheremo, ai Consiglieri ed agli Assessori che ne facciano espressa richiesta, una pagina personale dando vita ad una finestrella informativa a beneficio dei nostri concittadini. Qualunque amministratore può inviarci sintetiche relazioni sulla loro personale attività in seno alla Giunta e in Consiglio.


Al momento l' unico amministratore, seppur d' opposizione, che ha chiesto la disponibilità della pagine è Giacomo Zara dal Consigliere riceviamo periodicamente aggiornamenti sulle interrogazioni che presenta nell' interesse della cittadinanza.

 

 


Ittiri, 10 Settembre 2012

 

 Al Signor Sindaco

del Comune di ITTIRI

 

OGGETTO: Interrogazione del Consigliere Comunale Giacomo Zara.

 

Signor Sindaco,

 il Consigliere Comunale di Ittiri del gruppo di minoranza Giacomo Zara, ha preso atto che la Giunta Regionale, su proposta dell’Assessore Regionale degli EE.LL ed Urbanistica e dell’Assessore della Programmazione Bilanci, Credito ed Assetto del territorio, ha approvato una rideterminazione dell’obiettivo programmatico della Regione e degli Enti Locali in relazione al Patto di Stabilità Regionale verticale incentivato 2012, e che la stessa Giunta aveva già approvato il 21 Maggio 2012, una delibera per agevolare Comuni e province, cedendo una parte della capacità di spesa regionale per consentire di ampliare gli spazi finanziari assegnati agli Enti Locali che rischiavano di non rispettare il Patto di Stabilità.

 Rilevato che per il Comune di Ittiri, l’importo autorizzato è di 468 mila euro, come risulta dalla tabella “Richiesta peggioramento saldo obiettivo 2012, Patto di Stabilità Territoriale 2012, L.R. n. 16 del 19 Novembre 2010, chiedo che una parte dei proventi sopracitati vengano destinati per il ripristino dei locali della ex scuola Agraria “Sisini ” concessi dal Comune alle varie Associazioni di Ittiri, poiché alcuni volontari hanno segnalato che dal tetto penetrano infiltrazioni di acque piovane causando notevoli danni all’interno degli stessi locali.

 Pertanto ritengo sia necessario quanto prima, intervenire per la ristrutturazione dei tetti, visto che è imminente l’arrivo della stagione invernale e che i danni ai locali della ex scuola Agraria potrebbero aumentare in modo notevole e più dispendioso.

 Al riguardo La Interrogo per conoscere quali siano i provvedimenti che l’Amministrazione Comunale intenda adottare per consentire gli interventi di manutenzione sopracitati.

 

Ringrazio e attendo cortese risposta scritta

 

Il Consigliere Comunale dell’Opposizione

 

 


Interrogazione per intervento Strade Comunali con allegate firme

 

1)     Strada Ittiri-Villanova (Monte Untulzu). Con stanziamento dei soldi messi a disposizione lo scorso anno,la strada è stata rattoppata con del materiale, però cosi restando col passare del tempo è stata fatta una spesa inutile in quantoper fare un buon lavoro bisogna ultimarlo mettendoci del bitume, oppure del cemento in modo che con la pioggia e il passare le autovetture fuoriesca il materiale riposto.

2)     Strada Ittiri-Putifigari (Molas) Quest’anno non è stata fatta nessuna manutenzione e su di essa ci sono delle enormi buche, provocando danni alle autovetture che vi transitano. Come mai quest’anno che non è passato il rally di Alghero non è stata fatta nessuna manutenzione? Mi risulta che il Comune per questa occasione ogni anno stanziava la somma di 5000,00 Euro Per l’evento.

3)     Strada Casillones, anche la suddetta strada è transitata da tanti utenti e non è stato fatto nessun intervento.

4)     Richiesta della rimozione delle palme che si trovano nella scalinata in via Grazia Deledda :

     -quest’ultime arrecano gravi disagi in quanto non fanno passare la luce e l’aria                                                                                   nelle case antistanti;

   -durante il periodo invernale,intorno alle palme si crea una patina di muschio il quale unito all’umidità rende scivolose le gradinate con seri pericoli per le persone che gravitano nella zona;

 -le loro radici stanno sollevando i lastroni creando dislivelli pericolosi per chi vi transita.

Si chiede pertanto che quest’ultime vengano tagliate..!!

5)     Delucidazione controllo territorio da parte dei barracelli Comuni di Coros.

 


 

Ittiri, 13 Aprile 2012

                                                                                 Al     Sig. Sindaco                                   

                                                                                 All’Assessore all’Ambiente

                                                                                 All’Assessore dell’Agricoltura                                                                                                          

                                                                                              Comune di  ITTIRI

 

Oggetto:  Interrogazione del Consigliere Giacomo Zara sugli  interventi delle Sughere contro la Processionaria.

 Tenuto conto che puntualmente ogni anno con l’avvicinarsi della primavera si fa maggiore il pericolo, rappresentato dall’attacco della Processionaria, lepidotteri defogliatori che con straordinaria proliferazione  devastano le nostre sugherete, causandone defogliazioni intense, distruggendo e degradando l’intero patrimonio delle Sughere del territorio di Ittiri.

Premesso che la Sughericoltura è un’importante fonte di Reddito per i nostri concittadini Ittiresi, che con la devastazione  del patrimonio ambientale, qualora lo stato delle cose rimanga immutato, vi sarebbe una indubbia minaccia sull’avvenire dei cittadini ed in particolare dei nostri operatori ecologici, che vedrebbero purtroppo riduzioni in qualità e consistenza delle produzioni, poiché si arriverebbe alla eliminazione delle Sughere del nostro territorio, pregiudicando la stabilità dei suoli.

Ricordo  che la nostra Città di  Ittiri vive dall’ Agricoltura, e, una profonda ferita alle sue ricchezze ambientali potrebbe significare  il definitivo tracollo di un sistema che già segna tante difficoltà.

Si parla tanto di valorizzare il Sughero Sardo e poi non si attiva la prevenzione necessaria per garantire la salvaguardia e la tutela della quercia da sughero.

Considerato altresì che l’avvicinarsi della stagione estiva impone un rapido e auspicabilmente risolutivo intervento di disinfestazione in tutte le sugherete del territorio Ittirese, già devastate negli anni scorsi e depauperate dalla presenza sempre più aggressiva della Processionaria;

Tutto ciò premesso e considerato,

SI INTERROGA IL SINDACO PER SAPERE:

-         Quale sia lo stato degli interventi stagionali di disinfestazione contro la Processionaria;

-         Nel caso in cui non siano stati predisposti, quali interventi si intendano porre in essere per debellare la presenza del parassita;

-         Quali siano i tempi e le modalità di attuazione

             Si richiede cortesemente  risposta  scritta.        

                                                                                                      Il Consigliere  Comunale

                                                                                                              Giacomo Zara   

  


                                                 

Ittiri, 11/04/2012

 

                                                                                      Sig. Sindaco del Comune di Ittiri

Oggetto: Interrogazione  strada comunale di Ittiri,  Loc. “Irventi”.

Signor Sindaco,

il sottoscritto Consigliere Comunale Giacomo Zara, preso  atto delle segnalazioni  inoltrate da proprietari terrieri della zona indicata come da oggetto, la quale lamentano la presenza di numerose buche nell’asfalto stradale, che causano notevoli disagi nel traffico  danneggiando gli autoveicoli che vi transitano.

A tal riguardo, considerata la frequenza del traffico,  poiché  la zona sopracitata è abitata, oltre alla presenza di una attività commerciale, Le Chiedo  di voler intervenire  in tempi solleciti al ripristino dello stesso manto stradale.

Certo che Ella vorrà provvedere alla soluzione del problema dei nostri concittadini, resto in attesa di una Sua risposta urgente scritta.

                                                                                                                 Il Consigliere

Ittiri 19/03/2012

 


                                                                                                              AL SIG. SINDACO

                                                                                                               DEL COMUNE DI ITTIRI

 

 OGGETTO :     Interrogazione   Fognature site ad Ittiri in zona Musellos.

 

Signor Sindaco,

Il Consigliere Comunale    Giacomo Zara, nell’espletamento delle proprie funzioni, a seguito delle  segnalazioni  pervenute dai  cittadini di Ittiri che risiedono  nella zona Musellos, subito dopo la traversa della Via Cagliari,   la quale  lamentano  che dalle tubazioni usurate  della rete fognaria, fuoriescono  notevoli quantità di liquami maleodoranti, a cielo aperto, inquinando la campagna, e rendendo il terreno circostante focolaio per gli insetti.

 Preso Atto della necessità e l’urgenza di intervenire in tempi brevissimi per la manutenzione delle tubazioni del  sistema della condotta fognaria , La Interrogo,   per conoscere quali provvedimenti intenda adottare e i tempi di attivazione degli stessi.

Si attende  Urgente Risposta Scritta.

                                                                                                                IL CONSIGLIERE COMUNALE

                                                                                                               GIACOMO ZARA

  ITTIRI 15/02/2012

 


                                                                                                                AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI ITTIRI

OGGETTO :     INTERROGAZIONE URGENTE.

Il sottoscritto   Giacomo Zara in qualità di Consigliere Comunale, nell’espletamento delle proprie funzioni, preso atto delle  richieste  pervenute dai residenti  nella zona Runaghedu,  zona 167, con la quale chiedono se sussiste la possibilità di variare la destinazione d’uso delle abitazioni da uso monofamiliare at uso bifamiliare.

Considerato il  periodo di crisi che stiamo vivendo, appare una ottima soluzione per  dare un’alternativa a coloro che vorranno usufruire del cambiamento sopracitato.

Per quanto sopra esposto, Le chiedo Signor Sindaco  di poter adottare in tempi brevissimi, gli opportuni provvedimenti, per la soluzione delle richieste dei nostri cittadini in questione.

   Si attende risposta urgente scritta.

                                                                                               IL CONSIGLIERE COMUNALE

                                                                                                         GIACOMO ZARA

 

 


Oggetto: Interrogazione Alluvione Ittiri del 3 e 4 Giugno 2011.

Sig. Sindaco,     

Premesso che in data   3 e 4 Giugno, ad Ittiri si è verificato un’eccezionale evento atmosferico avverso che ha provocato ingenti  danni, soprattutto nella Via Enrico Costa, Via Marconi, Via D’Annunzio, Via Cagliari, Via Oristano, Via Don Merella, e anche in altre zone .

 La forte intensità delle piogge con grandine,  ha allagato quasi tutte le cantine delle abitazioni, con gravi danni, creando anche nella viabilità, smottamenti e tracimazione di fossi, sollevando il lastricato stradale.

Prendiamo atto, che nella Via Cagliari, tutto ciò si è verificato grazie alla inesistente rete  fognaria da Lei promessa e mai realizzata!

Segnaliamo il  grave disagio subito dai cittadini per il perdurare della carenza delle infrastrutture nella zona del quartiere di Missingiagu e nelle altre zone a rischio idrogeologico. Visto che su internet risulta  un filmato, in cui si vedeva  l’impeto delle acque che trascinava  tre auto parcheggiate nell’area antistante l’ufficio postale, chiediamo lo stato del progetto per le opere di urbanizzazione primaria.

Segnaliamo l’urgenza di effettuare un sopraluogo immediato per  verificare e trovare una soluzione per evitare gli  allagamenti nelle zone a rischio della Città.

Riteniamo opportuno che sarebbe ora,  che si pensi più a risolvere i problemi della città.

Signor Sindaco, speriamo che  si renda conto della gravità della situazione che si è venuta a creare,  e pertanto,  Le  Chiediamo che venga adottata nell’immediato, una procedura d’urgenza per gli interventi sopracitati.

Sicuramente il Gruppo dell’opposizione sarà sempre vigile e verificherà l’attuazione dei suoi doveri di Sindaco.

A tal proposito, La invitiamo ad esporci le motivazioni in merito,  e a agli adempimenti  che vorrà adottare.

                       Ittiri   29/03/2011

**********************

Volevo rivolgere  all’Ass.re dell’Agricoltura, considerati i numerosi i furti  che si sono verificati nelle campagne del nostro territorio, quali siano le novità in merito alla formazione della compagnia barracellare, poichè,  risulta l’intervento operativo da parte  delle Compagnie Baracellari provenienti  dagli altri Comuni del Unione del Coros.

Ritengo opportuno e  urgente la costituzione della Compagnia Baracellare ad Ittiri.

Grazie.

************************

Ass.re Fiori.

Le Chiediamo quale siano i tempi che il Comune voglia adottare, per obbligare le ditte vincitrici degli appalti, per gli interventi della rete  del gas,  per il ripristino  del manto stradale dove sono stati eseguiti i lavori.

Poiché con l’assestamento delle tracce già parzialmente ricoperte, si sono create grosse falle creando gravi danni alle autovetture. Pertanto  crediamo sia opportuno obbligare le ditte in questione ad  intervenire per il ripristino del manto stradale nelle vie dove sono stati ultimati i lavori.

 

 


Notti Bianche del 16/03/11 festeggiamenti Unità d’Italia

 

 

Signor Sindaco, in occasione dei festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia, da Lei fortemente voluta, chiedendo la collaborazione collettiva di tutti gli operatori commerciali del Corso Vittorio Emanuele, è apparso molto evidente l’isolamento di alcuni commercianti che avevano aderito alla  partecipazione dell’evento.

 In modo particolare il corso è stato transennato dall’incrocio di via Azuni all’incrocio con via Marini, concentrando puntualmente la presenza degli stand  vicini ai soliti operatori commerciali, isolando gli altri dalla frequentazione assidua del pubblico, creando malumori alle attività commerciali escluse.

Anziché organizzare la disposizione degli stand dal punto in cui iniziano le attività commerciali, gli stessi sono stati concentrati al centro del corso.

Appare doveroso chiederle il criterio usato per la disposizione degli stand  lungo la via, e manifesto che l’amministrazione sia più attenta per le prossime manifestazioni che avverranno in futuro.

 

                                     Il Consigliere Comunale

                                         Giacomo Zara

 


 

Interrogazione del 28/12/2010

 

Ho avuto alcune segnalazioni inerenti ai furti che si sono verificati nelle aziende agricole di Ittiri; Ho interpellato telefonicamente l’Ass.re Dedola chiedendo quale fosse l’intenzione dell’Amministrazione Comunale per porre rimedio alla situazione ormai insostenibile, e anche a che punto sia la costituzione della compagnia barracellare.

 

L’Ass.re Dedola rispose che bisognava attendere il nuovo Anno per verificare  se nel bilancio restavano dei soldi per acquistare delle  divise; ma il problema più grosso era quello di reperire dall’Ass.to all’Ambiente almeno due macchine per poter svolgere il servizio di vigilanza.

 

A tal riguardo,  chiedo,  se la  richiesta per la reperibilità delle macchine sia  già stata inoltrata, oppure dobbiamo attendere che le aziende continuino ad essere  in balia dei ladri?

 

 Manifesto la necessità,  che in tempi brevissimi  occorra accelerare l’iter per iniziare a costituire la compagnia barracellare.


                                                                             

 

 


                                                                          Ittiri,   09/12/2011

 

 

                                                                                Sig. Sindaco del Comune di Ittiri

 

Oggetto: Interrogazione  danneggiamento manto stradale Via Buonarroti.

Signor  Sindaco,         

il sottoscritto Consigliere Giacomo Zara, ha preso atto delle numerose lamentele  inoltrate dagli abitanti residenti nella Via Buonarroti, con la  quale  segnalano  le condizioni disastrose  in cui si presenta  il manto stradale della sopracitata  via, che presenta  diverse buche pericolose.

  Tali buche sono state tralasciate a   seguito della messa in opera dei lavori effettuati dall’Impresa della  rete del gas.

Al riguardo Le chiedo di provvedere  all’intervento per la messa in sicurezza del manto stradale provvedendo ai lavori di ripristino, prima che possano arrecare danni alle vetture o a persone.

Si ringrazia  e si attende risposta urgente scritta.

Interrogazione del 29/03/2011 del Consigliere Zara Giacomo

Sig Sindaco,

In riferimento alla situazione degli addetti alla raccolta della differenziata, desideriamo esprimere tutta la nostra solidarietà.

Siamo  disponibili  nel difendere i loro posti di lavoro, ma a patto,  che non venga aumentata la tassa sulla Tarsu,  per consentire il pagamento dei loro stipendi.

Considerata la crisi economica che stiamo vivendo, appare inopportuna questa eventuale soluzione.

 Riteniamo che l’esubero di tali assunzioni dovevano essere valutate al momento opportuno, e non dopo che sono stati creati questi imprevisti agli operatori stessi.

Non crediamo che il contratto di solidarietà  sia una soluzione al problema, in quanto creerebbe dei disagi economici  ai lavoratori stessi con la riduzione  dello stipendio, e che, dopo tre anni circa, perderebbero il diritto del rapporto di  lavoro a tempo indeterminato, che  metterebbe la Ditta Appaltatrice,  in condizioni di poter licenziare senza nessun criterio.

Manifestiamo  l’urgenza che tutti noi dobbiamo optare  per una soluzione positiva consentendo di   salvare i posti di lavoro degli stessi operatori.

Grazie

 


Interrogazione per intervento Strade Comunali con allegate firme

 

1)      Strada Ittiri-Villanova (Monte Untulzu). Con stanziamento dei soldi messi a disposizione lo scorso anno,la strada è stata rattoppata con del materiale, però cosi restando col passare del tempo è stata fatta una spesa inutile in quantoper fare un buon lavoro bisogna ultimarlo mettendoci del bitume, oppure del cemento in modo che con la pioggia e il passare le autovetture fuoriesca il materiale riposto.

 

 

2)      Strada Ittiri-Putifigari (Molas) Quest’anno non è stata fatta nessuna manutenzione e su di essa ci sono delle enormi buche, provocando danni alle autovetture che vi transitano. Come mai quest’anno che non è passato il rally di Alghero non è stata fatta nessuna manutenzione? Mi risulta che il Comune per questa occasione ogni anno stanziava la somma di 5000,00 Euro Per l’evento.

 

 

3)      Strada Casillones, anche la suddetta strada è transitata da tanti utenti e non è stato fatto nessun intervento.

 

 

4)      Richiesta della rimozione delle palme che si trovano nella scalinata in via Grazia Deledda :

 

 -quest’ultime arrecano gravi disagi in quanto non fanno passare la luce e l’aria                                                                                   nelle case antistanti;

 

  -durante il periodo invernale,intorno alle palme si crea una patina di muschio il quale unito all’umidità rende scivolose le gradinate con seri pericoli per le persone che gravitano nella zona;

 

 -le loro radici stanno sollevando i lastroni creando dislivelli pericolosi per chi vi transita.

 

Si chiede pertanto che quest’ultime vengano tagliate..!!

 

 

5)  Delucidazione controllo territorio da parte dei barracelli Comuni di Coros.

 


 

 


 

Ittiri, 25/01/2012
                                                          

                                                                                      Sig.Sindaco del Comune di Ittiri

Oggetto: Interrogazione manto stradale Via Angelo Roth.

Signor Sindaco,
il sottoscritto Consigliere Comunale Giacomo Zara, ha preso atto delle numerose lamentele inoltrate dagli abitanti residenti ad Ittiri nella via Angelo Roth con la  quale segnalano le condizioni disastrose del manto stradale dal numero civico 81 al numero 95.
La via Roth presenta delle grosse buche pericolose sia per le persone che per le autovetture.
Chiedo il motivo per la quale  non sia stato asfaltato il tratto sopracitato durante l’esecuzione del rifacimento del manto stradale dell’intera via?
Al riguardo, Le chiedo di poter provvedere all’intervento per la messa in sicurezza del manto stradale prima che si possano verificare  danni alle vetture o alle persone.
Si chiede inoltre che venga installato un lampione vicino al numero civico 95,  sia per illuminare il tratto di strada, e sia per la sicurezza in generale.
Si ringrazia e si attende risposta urgente scritta.
                                                                                              
                                                                                                    Il Consigliere Giacomo Zara

==============================================================================================

Ittiri 25/01/2012

                                                                                                                       Sig. Sindaco del Comune di Ittiri

Oggetto: Interrogazione  Collegamento stradale tra via Berlinguer con via Chieffi



Signor Sindaco,
Il Sottoscritto Consigliere Giacomo Zara, ha preso atto delle numerose segnalazioni dei cittadini residenti ad Ittiri nella Via Berlinguer, con la quale  segnalando le difficoltà della viabilità della stessa, chiedono che la stessa Via, venga collegata con la via Chieffi,  consentendo l’apertura  per circa 15 metri di  un varco stradale per  alleggerire la viabilità della zona stessa.
Si ritiene l’urgenza per l’avvio  dei  lavori della viabilità.
Altresì si chiede  che nell’area destinata al Verde pubblico del  vico Berlinguer,  vengano installati  dei giochi per i bambini residenti.
Si ringrazia e si attende risposta scritta.
                                                                                                       Il Consigliere Giacomo Zara

 

==============================================================================================

Al Sindaco del Comune di Ittiri

Oggetto. Interrogazione urgente ultimazione lavori Via XXV Luglio.

                Il consigliere Giacomo Zara,  dopo aver ricevuto  preoccupazioni dai cittadini Ittiresi, residenti all’inizio della Via XXV Luglio, nella parte che si innesta nella piazza del mercato, facendo riferimento alla precedente alluvione verificatasi in data 3 e 4 Giugno c.a., la quale ha provocato ingenti danni in varie parti della città, e, preso atto che proprio nella Via sopra citata, sono ancora in corso i lavori inerenti la rete del gas,

C h i e d o

Il motivo dei ritardi per il protrarsi dei lavori  per cui ancora non si è provveduto all’ultimazione degli  stessi e al  ripristino del lastricato stradale, e come mai non si è verificato un unico intervento di apertura e chiusura immediata dell’opera.

Ritengo doverosa la  forte preoccupazione dei residenti, per tutti i disagi che potrebbero verificarsi con l’arrivo del maltempo, considerata che è alle porte la stagione invernale.

Al riguardo richiamo l’attenzione dell’Amministrazione nel voler dare attuazione alla presente richiesta.

Si attende risposta scritta

Ittiri, 20/09/2011                                                                              

                                                                                   Il Consigliere

                                                                                  Giacomo Zara

==============================================================================================

                                            Ittiri 20/09/2011

 

Al Sig. Sindaco del Comune di Ittiri

Oggetto: Interrogazione urgente riguardante l’installazione delle pensiline a Ittiri.

 

                 Il sottoscritto Consigliere Comunale Giacomo Zara, rende opportuno ricordarvi in riferimento  ad una precedente  interrogazione, inoltrata  lo scorso anno, che numerosi cittadini pendolari la quale  quotidianamente raggiungono sia il posto di lavoro, che la  scuola,  preoccupati per l’arrivo della stagione Invernale, sollecitano l’installazione delle pensiline presso la fermata degli autobus,  site  nel piazzale  adiacente  al cimitero, in quanto esposto a tutte le intemperie.

Pertanto invito l’Amministrazione a provvedere Urgentemente ad offrire questo servizio richiesto e sollecitato dai cittadini Ittiresi.

Certo di un Suo riscontro positivo in merito, resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.

 Si richiede risposta scritta.

                                                                                                      Il Consigliere

                                                                                                       Giacomo Zara

=========================================================================

                                                                                          Al Sindaco del Comune di Ittiri

Oggetto. Interrogazione urgente lavori Rete Fognaria  Via Cagliari.

                Il Consigliere Giacomo Zara,  dopo aver ricevuto  ripetuti solleciti  dai cittadini Ittiresi, residenti nella  Via Cagliari,  facendo riferimento alla precedente alluvione verificatasi in data 3 e 4 Giugno c.a., la quale ha provocato danni  ingenti, a causa della insufficiente   rete fognaria,

C h i e d o

di conoscere i motivi per la quale ancora non si è provveduto alla realizzazione della messa in opera della rete fognaria riguardante la zona sopra citata.

Manifesto lo sconcerto dei residenti, per tutti i disagi,  anche economici, che potrebbero subìre nuovamente, come è accaduto nel periodo precedente, considerata che è alle porte la stagione invernale.

Sollecito l’Amministrazione ad intervenire urgentemente e resto in attesa di una  risposta scritta.

Ittiri, 20/09/2011                                                                               

                                                                                                    Il Consigliere

                                                                                                   Giacomo Zara

 

 

  =============================================================================================

Il Sindaco, la Democrazia e Giacomo Zara

 

 

 Ittiri, 29 agosto.

Ci auguriamo di non arrecare offesa alcuna a nessuno se ci permettiamo, con tutto il rispetto di questo mondo, di richiamare l' attenzione dei cittadini ittiresi, che ancora seguono questo blog, dei consiglieri comunali sia della opposizione sia della maggioranza che governa il nostro comune, sulla inutilità e sulla superficialità delle esternazioni mattutine del nostro Primo concittadino.

Crediamo sia urgente comunicare al "Papà d' Ittiri" che è necessario che si metta d' accordo con se stesso sulla materia, abbastanza semplice, relativa alla partecipazione popolare alla gestione, corretta, della Cosa Pubblica e sul ruolo istituzionale che riveste un consigliere comunale dell' opposizione, eletto democraticamente da una buona parte di cittadini.

Mi riferisco all' ormai conosciuto "Caso Zara".

Il fatto : da una parte abbiamo un consigliere comunale, Giacomo Zara, rappresentante dei Riformatori, che  tutti noi conosciamo ed apprezziamo per la sua iperattività ed interessamento alle cose della nostra città e dei cittadini; dall' altra abbiamo il capo dell' esecutivo della nostra amministrazione comunale. Cosa è successo ?

Semplice ed è presto detto, Giacomo Zara dimostrandosi sensibile ed attento ai bisogni ed alle esigenze dei suoi concittadini raccoglie le loro doglianze, le lamentele, le proteste, le richieste di intervento e rappresentanza  e le denunce sui malesseri vari e di disfunzioni o di ritardi nella cosiddetta normale amministrazione.

Zara trasforma, come è giusto che sia essendo stato eletto anche per questo, le esigenze dei cittadini in interrogazioni, mozioni, domande al Sindaco ed agli assessori competenti. Direte voi, ma non è una cosa normale che uno dell' opposizione faccia queste cose ?

Certo che è normale. Quello che è fuori da ogni logica è che il Primo Concittadino se ne dispiaccia e che se ne lamenti, interpellato appositamente, con il cronista locale della Nuova che gli chiedeva conto delle preoccupazioni di Zara in merito alle mancate risposte a delle precedenti richieste. Da ribadire che lo scopo di Giacomo Zara, da noi interpellato telefonicamente è semplicemente questo :  " la mia preoccupazione primaria è quella di stimolare, in senso buono e collaborativo senza alcun intento offensivo, la reazione del Sindaco al fine di sollecitarne il suo intervento per accelerare la risoluzione dei problemi. Io intendo assolvere in pieno al mio mandato elettorale e lo faccio presentando al Sindaco domande ed interrogazioni alle quali è obbligato, per regolamento, a rispondere entro un certo breve periodo ".

Ecco, cosa ci sia di malevolo in tutto questo non si comprende. Allora perchè il Sindaco è così stizzito, quasi infastidito dalle sacrosante ragioni di Zara che sono orientate al bene comune ? Non bisogna disturbare chi governa ?

E' questa la nuova Democrazia ? Cioè chi vince le elezioni non fa prigionieri, non concede nulla a nessuno, chi è fuori resta fuori, qui comando io e questa è casa mia,  e nessuno deve permettersi di distrarre gli Statisti dalle cose importanti ? Bella concezione di Democrazia, Libertà, Partecipazione Attiva, Confronto, Disponibilità verso tutto e tutti.

Costa così tanto scendere un gradino verso il basso e ascoltare davvero i cittadini ?

Giacomo Zara lo fa già, gli altri cosa aspettano ?