Il Consigliere Giacomo Zara dona il suo gettone di presenza ai concittadini più bisognosi e chiede che il Sindaco Orani, il Vice Sindaco e gli Assessori facciano altrettanto.

Pubblicato il da Totoi Fadda

 

g zaraE’ ammirevole e coraggiosa la decisione assunta dal Consigliere di minoranza Giacomo Zara, che dimostra grande senso di responsabilità e lealtà verso i suoi elettori, di rinunciare al proprio gettone di presenza per tutta la durata del suo mandato elettorale e di devolverlo a favore dei Servizi Sociali a beneficio dei concittadini più bisognosi.

E’ davvero un’ azione fuori dal comune che sottolinea la grande umanità e disponibilità del Consigliere Zara il quale ha sentito il bisogno, in questo attuale periodo di profonda crisi economica nella quale i Comuni soffrono di gravissime difficoltà, di assumere questa giusta e importante decisione.

E’ encomiabile che, in un contesto di progressiva riduzione dei trasferimenti statali assegnati ai Comuni ed il conseguente ulteriore prelievo fiscale sulla popolazione residente, vedi IMU e altri balzelli dovuti, anche gli Amministratori comunali debbano coerentemente avviarsi ad una riduzione delle proprie indennità.

Tutto si inquadra in una  logica di “sacrificio” comune, volto ad assicurare servizi indispensabili per la collettività, specie in un momento di crisi economica come l’attuale.

La richiesta di Giacomo Zara è stata ufficializzata con l’ invio in data odierna di una richiesta e di una mozione.

I documenti ribadiscono l’ intenzione  di questa sua decisione e chiede che venga introdotta all’ ordine del giorno del prossimo  consiglio comunale la mozione nella quale chiede a tutti i suoi colleghi la riduzione di indennità di carica e del gettone di presenza per il Sindaco, Dott. Antonio Luigi Orani, per il Vice Sindaco e per tutti gli Assessori comunali.

Questo è un sacrificio dovuto alla popolazione e che è ampiamente richiesto dalla medesima ed è auspicabile, a parere di chi scrive, che le prime spese ad essere tagliate siano i cosiddetti  “costi della politica”. Anche quella piccola, spicciola, locale. ________________________________________________________________________________ AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI ITTIRI


OGGETTO: Mozione per la riduzione delle Indennità di carica e Gettoni di Presenza al Sindaco, Vice Sindaco, Assessori e Consiglieri Comunali.

 

Il sottoscritto Consigliere Comunale Giacomo Zara, Chiede che la seguente Mozione venga inserita all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale.

VISTO la situazione della politica Nazionale, Regionale, Provinciale e Comunale che richiede una riduzione dei costi ad essa connessi,

CONSIDERATO il momento di particolare difficoltà economica e occupazionale che attualmente attraversa la città di Ittiri;

TENUTO CONTO che gli amministratori di diversi Comuni Sardi si sono decurtati le Indennità loro spettanti;

RITENUTO DOVEROSO dover rinunciare personalmente al Gettone di Presenza per destinarlo al Bilancio dei Servizi delle Politiche Sociali del nostro Comune, poiché la propria coscienza non resta indifferente di fronte a coloro che si trovano in situazioni di disagio economico e sociale e che solo un piccolo gesto solidale come il mio, anche da parte di tutti Voi, consentirebbe di alleviare il sacrificio di qualche nostro concittadino. Anche se il gesto del sottoscritto è una piccola goccia, questa goccia ha un significato che i cittadini sapranno interpretare per ciò che vuole essere, un messaggio di recepimento delle istanze sulla riduzione dei costi della politica che perviene dalla popolazione.

CONSIDERATO per questo , che occorre un segnale morale di condivisione sociale e di solidarietà verso i nostri concittadini che vivono grosse difficoltà finanziarie, e anche i titolari di cariche elettive (Sindaco, Vice Sindaco, Assessori e Consiglieri Comunali) devono fare la loro parte riducendo del 50% le indennità di carica previste;

ACCLARATO che dalla riduzione delle Indennità di carica del Sindaco e Giunta, e dei Gettoni di Presenza dei Consiglieri Comunali, si verrebbe a risparmiare una discreta somma da destinare ai capitoli di bilancio relativi alle politiche sociali e di sostegno alle famiglie disagiate;

PER QUANTO PREMESSO, Si propone di votare quindi il seguente Ordine del Giorno:

La riduzione del 50% delle Indennità di Carica del Sindaco, Vice Sindaco, Assessori e dei Gettoni di Presenza dei Consiglieri Comunali.

Ringrazio anticipatamente per l’attenzione accordatami.


Ittiri, 18 Marzo 2013


Il Consigliere Giacomo Zara


Ittiri, 13 Marzo 2013

Al Signor Sindaco del Comune di Ittiri


OGGETTO: Rinuncia Gettoni di Presenza.


Il sottoscritto Consigliere Comunale di Ittiri, Giacomo Zara, residente a Ittiri in Via Pietro Nenni n.58, con la presente comunica di voler Rinunciare con effetto immediato, al Gettone di Presenza per tutto il mandato e destinarlo al bilancio dei servizi sociali del Comune di Ittiri. Colgo l’occasione per porgere cordiali saluti

In Fede

Con tag Prima Pagina

Commenta il post

P.D 03/27/2013 19:31


non sarebbe il caso ,che si sollevi la sittuazione dell'Assessora che di nuovo si assenta x lunghi periodi incassando per intero lo stipendio di mandato,non sarebbe anche questo un problema dei
costi della politica? perchè Zara su questo tace! come gli altri consiglieri, perche il sindaco non toglie la delega, forse a paura di ripercusioni(politiche dentro il PD ?)

pazzini 03/21/2013 22:13


prima zampa adesso zara......quando tutti gli altri!!!!!!!!!!!!?sopratutto cari i giovani assessori che conoscete benissimo la situazione giovanile,visto che prima di diventare super eroi eravate
cittadini normali,cosa aspettate a dare l'esempio.vorrei sentire la voce dei giovani.che cazzo ma quando l'ha prendete un iniziativa.......?????forse ho capito,ve gusta il soldino...............

Roberto 03/19/2013 15:06


non si è inventato nulla....... Zampa lo ha fatto prima di lui ed era uno dei punti del suo programma elettorale. Ora sono tutti grillini.... è solo pubblicità per ingannare qualche allocco, ma
se si dovesse uno come Giacomo Zara non lo voterei di sicuro.